05/01/2019

Case popolari al freddo: termosifoni spenti in 12 palazzine a Nuova Ostia

Inserito in: Cronaca
Possanzini (Sinistra italiana): “L'Amministrazione a 5 Stelle proceda con urgenza e soprattutto in danno a far riparare gli impianti di riscaldamento convocando gli enti preposti”


Ostia – “Dall'urgenza siamo arrivati ad una vera e propria emergenza. In 12 palazzine fra via Guido Vincon, via Antonio Forni, via del Sommergibile e via Umberto Cagni, ci sono gravissimi malfunzionamenti negli impianti di riscaldamento. In quelle palazzine risiedono anziani, bambini, persone con difficoltà di vario tipo e non possono di certo vivere senza il riscaldamento, soprattutto in questi giorni di temperature polari. Ci risulta che nelle scorse settimane sono stati eseguiti alcuni interventi atti a riparare le caldaie guaste ma, dopo qualche ora di funzionamento, siamo al punto di partenza. Questa situazione non è accettabile e non si può certo affrontare con il rimpallo delle responsabilità, alla Ponzio Pilato tanto per capirci", dichiara in una nota Marco Possanzini, segretario di Sinistra italiana del X Municipio.

"L'Amministrazione Comunale e Municipale hanno il dovere di farsi carico di questa situazione anche perchè ricordiamo alla Sindaca Raggi e alla Presidente di Pillo, giustamente attente al rispetto della legge, che la Corte di Cassazione ha stabilito che il Sindaco è responsabile anche penalmente dell’incolumità pubblica in quanto è responsabile della salute pubblica del territorio di competenza e mai come in questo caso ci troviamo davanti ad una situazione dove la salute dei cittadini è fortemente messa a rischio", prosegue l'esponente politico.

"Il caos amministrativo in cui versano quegli immobili, dove non si sa bene chi sia l'effettivo proprietario di quanti e quali appartamenti, se il Comune di Roma, qualche ente o società, con la diretta conseguenza di non riuscire nell'immediato a definire chi deve farsi carico della riparazione, non può essere scaricato sui cittadini e non può essere una giustificazione per un atteggiamento prudente dell'Amministrazione in carica. Non c'è più tempo da perdere. L'Assessore Bollini e la Presidente Di Pillo, per velocizzare gli iter e fare finalmente chiarezza su chi deve fare cosa, convochino immediatamente in Municipio, ufficialmente e con urgenza, tutti i soggetti interessati, compreso il Comune di Roma con i relativi tecnici al fine di verificare in poche ore chi ha il dovere di procedere alla riparazione".

"Inoltre per non perdere altro tempo, nel caso ci siano reticenze o tentennamenti fra i soggetti coinvolti, l'Amministrazione a 5 Stelle proceda con urgenza e soprattutto in danno a far riparare gli impianti di riscaldamento. Aggiungiamo che, nel caso di reticenze da parte degli enti proprietari degli immobili, proprio per salvaguardare la salute dei cittadini e fare in modo che ognuno si assuma la responsabilità che gli compete, la Giunta Di Pillo farebbe bene a procedere con un esposto presso la Procura della Repubblica di Roma”, conclude Marco Possanzini. 
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Fa


Ma quanto rompe questo e quante manfrine e giri di parole , e èoi la minaccia degli esposti.... questi sono i politici che abbiamo al X° municipio ? poveri noi...

5/1/2019 21:22

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci