07/06/2022

Casal Bernocchi, oggi l'insediamento della Conferenza Locale Sociale e Sanitaria per Asl Rm3

Inserito in: Sanità
Direttore Milito: “Fondamentale la collaborazione tra i principali attori sociali e sanitari per rispondere adeguatamente ai bisogni di salute del territorio”

Casal Bernocchi – Oggi 7 giugno 2022 in Sala Raffaello, presso la sede della Direzione aziendale in via Casal Bernocchi 73, si è svolto l'incontro convocato dal Delegato del Sindaco, Giuseppina Maturani che ha visto l'insediamento ufficiale della Conferenza Locale Sociale e Sanitaria (CLSS) per ASL Roma 3 alla presenza dell'Assessore alle Politiche Sociali e alla Salute del Comune di Roma, Barbara Funari.

Presenti all'incontro oltre al Direttore Generale dell’ASL Roma 3, Francesca Milito, al Direttore Sanitario, Daniela Sgroi, ai Direttori dei Presidi sanitari territoriali e del PUO GB Grassi anche il Delegato del Sindaco per ASL Roma 2, i Presidenti dei Municipi X, XI e XII e i rispettivi Assessori alle Politiche Sociali.

Oggi è stata solo una giornata di insediamento, in cui si sono declinate le linee programmatiche delle attività future -

La CLSS è il cuore dell'integrazione socio sanitaria - afferma il delegato del Sindaco Giuseppina Maturani - ragione per cui numerose dovranno essere le occasioni di incontro istituzionale”. Il Direttore Generale dell’ASL Roma 3, Francesca Milito, ha sottolineato come “la base di partenza di un processo di integrazione sia il necessario cambiamento culturale nei rapporti interni e in quelli interistituzionali finalizzato ad un percorso di "nativa" condivisione delle scelte strategiche”. Conclude l'Assessore Barbara Funari “La CLSS è uno spazio dove non si delega ma si attiva la presa in carico e l'accoglienza degli utenti che rivestono un ruolo centrale nel sistema integrato socio sanitario. L' impegno della CLSS è realizzare la migliore cura integrata per i suoi utenti”.

Il primo passo è saper ascoltare, un ascolto attivo ed empatico per poter garantire l'accesso a tutti, soprattutto alle persone più fragili, l'accoglienza e la presa in carico globale dei bisogni di salute, quest'ultima intesa nella sua accezione più ampia ovvero come cura e come assistenza della persona nella sua totalità.
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci