08/09/2009

CALCIO: PESCATORI E FIUMICINO CORSARE IN TRASFERTA. STOP CASALINGO DELL'OSTIAMARE. OK L'ACILIA

Inserito in: Sport

Di Lorenzo Nicolini

Parte il campionato di Eccellenza ed ecco subito le sorprese. Vincono in trasferta il Fiumicino (2-1 sul campo del Diana Nemi) e la Pescatori (1-0 a Civitavecchia), mentre pareggia la più quotata Ostiamare in casa contro il Cecchina. Già nel prossimo turno i biancoviola, però, possono riscattarsi. I ragazzi di Via Amenduni faranno visita alla Virtus Bagnoregio sconfitta per 6-1 dall'Albalonga. La Pescatori esordirà invece al Ludovichetti proprio contro la corazzata Albalonga, mentre il Fiumicino dovrà risolvere il rebus Fidene. Nonostante il grande pubblico, quindi, l'Ostiamare viene fermata all'esordio per 0-0 dal Cecchina. I lidensi, vale la pena ricordarlo, non vincono all'esordio dal 2004. Mister Fronti in avanti scegli Zanchi – Aversano e lascia inizialmente in panchina in neo acquisto Mancini, entrato poi nel secondo tempo senza riuscire a cambiare marcia definitivamente ai suoi. Le conclusioni biancoviola si sono sempre infrante sul muro eretto dal portiere avversario Paoletti. Dopo la partita un piccolo mea culpa lo fanno le due punte dell'Ostiamare. Miattia Chialastri, che ha avuto sul sinistro una ghiotta palla goal, rimarca la superiorità biancoviola: “Con la palla a terra, si è vista la differenza tra noi e loro”. Gianluca Aversano sottolinea come la squadra doveva “essere più cinica”. Più duro l'esperto Zanchi che parla “di due punti persi, perchè in casa bisogna sempre vincere”. Miattia Chialastri, che ha avuto sul sinistro una ghiotta palla goal, rimarca la superiorità biancoviola: “Con la palla a terra, si è vista la differenza tra noi e loro”. A far cantare di gioia i supporters del Pescatori è invece Stefano Miccichè. Il giovane gialloverde regala i 3 punti grazie all'unico goal del match in casa del Civitavecchia, una delle favorite del torneo. Senza gli infortunati Zerella e Brazioli e con Tumino fermo ai box per squalifica il tecnico Staffa propone una squadra giovane e a centrocampo ritrova Stefano Gallone. “Ci mancavano dei giocatori è vero, ma i sostituti si sono fatti trovare tutti pronti - dichiara Staffa – Sinceramente non mi aspettavo la vittoria contro il Civitavecchia ma siamo stati bravi e cinici e alla fine abbiamo meritato”. Tre punti all'esordio anche per il Fiumicino che ringrazia un super Di Fiandra. L'attaccante del Fiumicino realizza una doppietta in casa del Diana Nemi e trascina i suoi alla vittoria. “Un ottimo esordio su un campo ostico – dice mister Carelli – l'espulsione di Ferrari e un rigore netto non dato ci hanno penalizzato, ma i ragazzi sono stati eccezionali”.

In Promozione vittoria all'esordio anche per il Città di Acilia che in trasferta batte il Santa Maria delle Mole per 4-2. Da sottolineare l'importanza di ogni singolo elemento del gruppo biancorosso che scrive sul tabellino dei marcatori ben quattro giocatori diversi: Magrelli, Pace, Di Cola e Capitani. Il prossimo turno l'Acilia esordirà davanti al pubblico amico contro i Dil. Falasche.

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci