21/07/2009

ALFA OMEGA E STELLE MARINE STANNO BENE: IL BASKET LIDENSE E' PIU' VIVO CHE MAI

Inserito in: Archivio

Di Lorenzo Nicolini

 

 

La stagione scorsa per le Stelle Marine Ostia è stata altalenante. Nonostante la vittoria e la conseguente promozione della prima squadra femminile, la squadra maschile ha risentito di una brutta situazione a livello societario che ha destabilizzato l'ambiente e distratto i giocatori i quali non sono riusciti ad evitare una retrocessione che ha portato profonde ferite tra la società biancoverde. Ferite che si stanno velocemente rimarginando grazie all'inesauribile passione di Silvana Satangata e Maurizio Martinoia. Si erano sparse alcune voci che davano la squadra di Piazza Regina Pacis fuori dai giochi per la prossima stagione, con la prima squadra maschile neanche iscritta al campionato di serie C per mancanza di fondi. Non sarà così, i tifosi possono stare tranquilli. Le due ''prime squadre'' (C-2 maschile e B d'Eccellenza femminile) verranno regolarmente iscritte ai rispettivi campionati. E' un segnale forte da parte della società che in questo momento di rinunce collettive a livello nazionale, vista la crisi economica del settore, sottolinea il suo amore viscerale per la pallacanestro. Non solo conferme societarie, ma anche ottimi risultati a livello tecnico. Il futuro delle Stelle Marine, infatti, è sempre più nelle mani dei giovani talenti lidensi. Un futuro più che mai roseo, anzi Azzurro. Stella Panella, classe '93, è stata convocata con la Nazionale Italiana giovanile under 16. Panella parteciperà al raduno azzurro in vista della preparazione che porta al Campionato Europeo di categoria che si svolgerà a Napoli dal 30 luglio al 9 agosto. Altre due giovani giocatrici risponderanno alla chiamata Azzurra: Silvia Ceccarelli (classe'96) ed Elisa Policari (classe'97). Le due ''stelline'' parteciperanno al Progetto Azzurrina, riguardante i giovanissimi talenti nazionali. Senza dimenticare Francesca Martinoia (classe '90) che in passato ha già vestito la canotta dell'Italia. Anche il settore maschile, non sta a guardare. Con la Virtus Lottomatica Roma è stato raggiunto l'accordo per il trasferimento del giovane Alessandro Di Pasquale (classe'92). Risultati tecnici che vanno ad aggiungersi ai tanti ragazzi e ragazze che la società delle Stelle Marine lanciano partire, per i Top club, ogni anno a conferma del buon lavoro svolto nel Settore giovanile che riprenderà l'attività subito dopo ferragosto. Anche l'Alfa Omega è in ottima salute. La società di Gabriele Di Pietro negli ultimi giorni ha messo a segno due colpi per la prima squadra: Daniele Mazzilli e Willy Zanchelli. Per Mazzilli (classe '81) si tratta di una gradita conferma. Il giocatore, cresciuto nel vivaio gialloblu, è molto duttile tatticamente e può ricoprire i ruoli di guardia e di ala piccola. Per Zanchelli (classe '76), invece, si tratta di un ritorno. Anche lui cresciuto cestisticamente nell'Alfa Omega, l'anno scorso ha militato nelle fila biancoverdi delle Stelle Marine. “Ho accettato molto volentieri l'invito dell'Alfa. - ha commentato Zanchelli - Volevo giocare ad Ostia, la mia città, e volevo tornare a vestire la maglia con cui ho giocato da piccolo. Porterò il numero 7 gialloblu”. Anche a livello nazionale, però, arrivano eccellenti risultati anche per la società di via Isole del Capoverde. Matteo Picardi, infatti, è stato convocato dalla Federazione Italiana Pallacanestro settore squadre Nazionali Giovanili Maschili ed ha partecipato al Raduno territoriale-centro nord (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Veneto). Picardi ha guidato l'Under 17 e l'Under 19 dell'Alfa Omega ottenendo ottimi risultati, al di sopra delle più rosee aspettative.

 

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci