13/11/2019

Acilia, spinge la moglie dal terrazzo del terzo piano: la vittima salvata da una tenda

Inserito in: Cronaca
E’ successo all’alba di martedì in via Bepi Romagnoni. L’uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato Lido di Ostia per tentato omicidio

 Acilia – E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio l’uomo, del 1975, che all’alba di ieri, martedì 12 novembre, al culmine dell’ennesima, violenta lite avrebbe spinto la moglie oltre la ringhiera del balcone della loro abitazione al terzo piano di un palazzo in via Bepi Romagnoni 46, ad Acilia, facendola precipitare nel vuoto.

La caduta della vittima, fortunatamente, è stata attutita da un tendone aperto. La richiesta di soccorso è giunta al 112 alle 4.58.

La donna, 46 anni, è stata soccorsa e trasportata in codice rosso all’ospedale Grassi di Ostia: è grave ma non corre pericolo di vita. Il marito è stato invece fermato dagli agenti del commissariato Lido di Ostia che indagano sull’accaduto.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci