05/08/2009

ABRUZZO, CENTO FAMIGLIE DEI CAMPI DI PIZZOLI E PIANOLA DI NUOVO OSPITI DOMANI SERA DI OSTIA

Inserito in: Archivio

Roma, 5 agosto – A quattro mesi esatti dal terribile sisma che ha colpito l’Abruzzo, Ostia ricorda il dramma delle popolazioni coinvolte nel terremoto del 6 aprile. E lo fa ospitando alcune famiglie che vivono nei campi attrezzati di Pizzoli e Pianola, circa 100 persone che domani passeranno una intera giornata all’insegna dello svago. Come già avvenuto lo scorso 16 aprile, e grazie all’associazione Ancis Politeia della quale è presidente Daniela Pascolini e del Com 3 - centro operativo misto - di Pizzoli, del quale è responsabile il colonnello Stefano Di Fulio e Com 4 di Pianola coordinato da Antonimo Dusi, le famiglie abruzzesi, nell’ambito dell’iniziativa denominata “giovedì della solidarietà”, visiteranno gli scavi di Ostia Antica - in questo caso grazie alla collaborazione della soprintendenza - dopo la visita all’area archeologica, pranzo al Circolo nautico di ponente, sul lungomare Duca degli Abruzzi dove le famiglie avranno la possibilità di trascorrere qualche ora al mare e la possibilità di visitare il porto turistico di Roma e poi ritorno al ristorante Blanco del circolo nautico per un happy hour. In serata, gli ospiti abruzzesi saranno in piazza Anco Marzio dove inizierà uno spettacolo al quale prenderanno parte il mago Carlo Fox e i clown dottori di Ancis Politeia. Alle 21.30, proiezioni di immagini del sisma abruzzese e a seguire, alle 22.30 “Quinta dimensione show” con l’illusionista Tony Binarelli. Alla serata è annunciata la presenza del presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani, del vice presidente del consiglio regionale del Lazio Bruno Prestagiovanni, dell’assessore regionale alla mobilità, Franco Dalia, dell’assessore lidense ai servizi sociali, Lodovico Pace. Una serata di solidarietà quella di domani sera, patrocinata dal municipio XIII che, sin dalle prime ore successive al tragico evento di aprile, ha iniziato una campagna solidale “adottando il paese di Poggio Picenze e aprendo un conto corrente bancario (a spese zero) presso la banca di Credito cooperativo, agenzia 31 di Ostia, via Corrado del Greco, 78 (c/c 8000, codice Iban, It 17 Y 08327 03 231 000000008000. Poggio Picenze, un paese di poco più di mille persone, di grande interesse storico-artistico che ha subito gravissimi danni. Un paese dove peraltro ogni anno si teneva anche il festival del Jazz. Un paese che ha una particolarità dal punto di vista politico, come ricorda il presidente Vizzani “si tratta infatti di una amministrazione che vede sindaco, assessori e consiglieri appartenenti ad una lista civica. Uno dei pochi esempi in Italia”.

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci