30/05/2018

Spiagge e turismo, Petrillo: “Creiamo un marchio ‘Spiaggia per tutti’”

Inserito in: Turismo
“Il nostro comune deve distinguersi per la totale accessibilità ai servizi turistici”

Fiumicino - Stanno arrivando le prime giornate di sole e quando si pensa ai servizi commerciali e turistici da offrire alla clientela pensiamo a comfort extra e non all’accessibilità totale dell’esercizio commerciale . Per questo motivo, se eletto, nella prossima consiliatura ho intenzione di promuovere la creazione un marchio per l’identificazione delle spiagge del comune totalmente accessibili, con passerelle che arrivano sino al bagnasciuga, ombrellone e lettino, sedie da mare e percorsi per gli ipovedenti, giochi utilizzabili da tutti i bambini.

L’idea è quella di creare un marchio “spiaggia per tutti” che possa essere garanzia di totale fruizione per i bagnati disabili e allo stesso tempo, oltreché un segno di civiltà, un elemento di distinzione e quindi di maggiore pubblicità per gli stessi stabilimenti, che potrebbero così incrementare la loro clientela.

Un marchio che vada a implementare quando già stabilito con le ordinanze. Dobbiamo costruire una Città che sia sempre più accessibile e fruibile e garantire a tutti i cittadini non solo i servizi primari ma anche i momenti di svago. Infine, sarà mio compito proseguire il lavoro istituzionale per arrivare all’adozione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche.

Lo dichiara il consigliere comunale e presidente della Commissione Sociale Angelo Petrillo candidato con LeU alle prossime elezioni comunali di Fiumicino.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di daniela merli


... diverrà Realtà cio che tutti promettono ma nessuno realizza ? SPEREM
... Grazie Angelo Petrillo spero che riuscirai a realizzare ciò che proponi ...

31/5/2018 09:44

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci