07/09/2019

Ostia, Si: "Ordinanza invernale pubblicata con ritardo: la risposta all'interrogazione comunale non ci convince"

Inserito in: Politica

Ostia - "La risposta all'Interrogazione Comunale, relativa al pesantissimo ritardo con cui l'Ordinanza Invernale è stata pubblicata sull'Albo Pretorio, presentata dai Consiglieri Comunali Grancio e Fassina che ringraziamo per la tempestività e l'attenzione sul tema, non ci convince proprio anzi rappresenta un autentico "cono d'ombra" inaccettabile su cui va fatta ulteriore chiarezza. Innanzitutto c'è da sottolineare che la perenne carenza di personale all'Ufficio Demanio, uno dei motivi assunti per spiegare i ritardi di pubblicazione, deve essere adeguatamente colmata così' come è necessario istituire un nucleo di Polizia Locale che si occupi in prevalenza del demanio marittimo.

E' inaccettabile che nel Municipio X di Roma Capitale, luogo dove c'è il mare di Roma, dove ci sono beni demaniali unici al mondo, si registri una inaccettabile quanto permanente carenza di personale all'Ufficio Demanio, carenza che si riflette poi sui ritardi e sull'impossibilità di affrontare tempestivamente tutte le criticità. Il pesantissimo ritardo nella pubblicazione dell'Ordinanza viene inoltre genericamente attribuito ad un "disguido" fra il Municipio X ed il Segretariato Generale con la "convinzione" di entrambe gli uffici che toccasse "all'altro" il dovere della pubblicazione. E' una spiegazione a dir poco grottesca visto che riguarda la delicatissima Ordinanza Invernale che ricordiamo disciplina e regola la fruizione del mare e delle spiagge, quindi coinvolge anche gli "stabilimentari", sul mare di Roma.

Chiediamo che l'Amministrazione, dopo un ulteriore approfondimento, prenda provvedimenti adeguati al fine di impedire che "disguidi" di questo tipo si ripropongano, magari in altre vesti. Ma è il punto 3, relativo all'ipotesi di danno erariale, a destare maggiore preoccupazione. Si legge che "In mancanza dell'Ordinanza Invernale permane la continuità amministrativa con la precedente che rimane in vigore..", ma di quale Ordinanza precedente parliamo? di quella Invernale o di quella Estiva? va specificato perchè le due Ordinanze, oltre ad avere i periodi di validità ben definiti, sono diversissime e quindi contengono disposizioni differenti relative alle stagioni di riferimento.

Non serve Perry Mason per capire che qualsiasi Consessionario, multato per il mancato rispetto della scorsa Ordinanza Invernale, può vincere il ricorso contro quella sanzione a mani basse. Integreremo, con la risposta ricevuta dagli uffici capitolini, l'esposto presentato alla Corte dei Conti proprio per far chiarezza sull'ipotesi di danno erariale. Questa vicenda non può oggettivamente definirsi chiusa. Procederemo con ulteriori approfondimenti ed accessi agli atti per fare piena luce sui "disguidi" e sugli "equivoci" che caratterizzano questa vicenda. Sul mare e le spiagge di Roma deve tornare a pieno titolo il rispetto delle regole perchè non sono una zona franca o una terra di nessuno dove può accadere qualsiasi cosa"

Lo dichiara in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci