23/10/2014

Ostia antica: furto di rame al Cbtar in via del Collettore Primario

Inserito in: Cronaca
A seguito dell’asportazione delle trecce di ‘oro rosso’ intorno alle bobine dei trasformatori, dei quadri elettrici e delle cabine dell’impianto le quattro idrovore non sono più funzionanti: attivati alcuni impianti di emergenza, con una capacità minore di contenimento delle acque. Tassone: “Quanto avvenuto mette a repentaglio le nostre abitazioni, soprattutto quelle già martoriate dagli allagamenti dell’ultimo anno: chiedo alle forze dell’ordine maggiori controlli e pene più severe”

Ostia antica – Furto di rame all’interno del Consorzio di bonifica e Tevere e agro romano di Ostia antica. La notte scorsa ‘predoni di oro rosso’ si sono introdotti nell’impianto di via del Collettore Primario rubando trecce di rame intorno alle bobine dei trasformatori, dei quadri elettrici e delle cabine dell’impianto. Le quattro idrovore non sono, quindi, più funzionanti. Il Consorzio di bonifica Tevere e agro romano ha prontamente allertato tutti gli enti preposti alla sicurezza idrogeologica. Sono stati inoltre attivati alcuni impianti di emergenza, con una capacità minore di contenimento delle acque. Quanto è avvenuto è un atto che mette a repentaglio le nostre abitazioni, soprattutto quelle già martoriate dagli allagamenti dell’ultimo anno. “Chiedo alle Forze dell’ordine un ulteriore presidio del nostro territorio e, soprattutto, pene più severe per i responsabili di questo ennesimo furto di rame”, dichiara il presidente del X Municipio Andrea Tassone.

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci