26/08/2011

XIII MUNICIPIO: A LAVORO PER IL NUOVO PIANO REGOLATORE SOCIALE

Inserito in: Archivio

Ass.re Lodovico Pace

L’Assessorato ai Servizi Sociali del XIII Municipio è al lavoro per l’elaborazione del percorso partecipato che porterà alla definizione del Piano Sociale Municipale. “Lo costruiremo insieme – ha piegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio- a tutte le realtà del terzo settore, alle altre istituzioni territoriali (in particolare scuola e sanità pubblica) e a quanti vogliano collaborare con spirito propositivo. L’assessorato che rappresento garantirà, così come avvenuto per le fasi di aggiornamento del vecchio piano sociale municipale, il massimo della partecipazione e del coinvolgimento. Sarà questa anche una occasione per valorizzare ulteriormente il lavoro e la professionalità del personale comunale impegnato su questo fronte.  Complessivamente proponiamo l’attivazione di quindici incontri aprendo, sugli argomenti più importanti, i rispettivi tavoli di confronto e di approfondimento. Le linee guida del nuovo piano regolatore sociale, approvate dall’assemblea capitolina, sono coerenti agli indirizzi che, in questi ultimi tre anni, il nostro municipio ha adottato. Possiamo tranquillamente sostenere di aver migliorato i servizi alla persona introducendo anche molte innovazioni progettuali. Tutto ciò che il Municipio ha fatto favorirà sicuramente il nostro contributo per il nuovo piano, che sarà quinquennale e poggerà su alcuni pilastri per noi irrinunciabili come la libertà di scelta dei cittadini tra i diversi servizi forniti, come il necessario sostegno all’autonomia delle persone, come una seria ed accurata analisi dei bisogni. Consapevoli che l’uguaglianza sociale si fonda sulla trasparenza il Municipio, così come nel giugno 2010 con l’iniziativa pubblica del Welfare della Comunità, anche il prossimo anno si metterà in piazza per trasmettere, confrontarsi e recepire. Un grande esercizio di democrazia, e quindi di apertura, che sta caratterizzando il nostro operato seppure in un contesto di problematicità globali che siamo comunque chiamati a governare”.

Alcune innovazioni migliorative introdotte negli ultimi tre anni nel Piano Sociale Municipale:

-regolamento per gli operatori AEC;

-responsabilizzazione delle Scuole nella scelta degli enti erogatori il servizio di AEC;

-corsi di formazione per gli operatori AEC:

-sportello informativo per le malattie rare,

-progetto “nessuno escluso” a favore dei disabili e delle loro famiglie per i fine settimana,

-progetto di assistenza per le puerpere in stato di difficoltà;

-sportello di informazione e di accompagno per gli anziani nei soggiorni estivi;

-coinvolgimento dei giovani nel piano sociale municipale;

-inserimento del piano locale giovani nel piano sociale municipale;

-tavolo permanente sull’immigrazione con i sindacati;

-maggior coinvolgimento delle scuole nei progetti della legge 285 (minori ed adolescenti).

Roma, 26.08.2011

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci