08/02/2011

VOLLEY, NAUTILUS CHE BOTTA: KO 3 A 0 AD OLBIA

Inserito in: Sport

Continua la fase negativa della Nautilus. Dopo il derby arriva anche il ko nella trasferta di Olbia. E’ un momento difficile per coach Grechi e le sue ragazze e, di certo, il calendario non è d’aiuto. Dopo le terze in classifica della Promomedia, infatti, ieri è stata la volta delle quarte ad un solo punto dalle loro precedenti, le ragazze della Sartel Olbia. Un match difficile per le gialloblù, sempre più in lotta per la salvezza che hanno dimostrato, però di voler combattere ancora. Dopo un avvio spento e poco convinto, infatti, Neves Gomes e compagne hanno dato filo da torcere alle padrone di casa sassaresi tirando sempre di più i parziali e chiudendo rispettivamente a 16, 19 e 20 i tre set.

Comincia con uno svantaggio di 6-7 punti il primo set per le gialloblù, un po’ sotto tono. A metà parziale c’è la reazione e la Nautilus si avvicina alla Sartel. Ma sul punteggio di 20-16 per le padrone di casa la Nautilus getta la spugna e cede il primo set. Secondo parziale nettamente più equilibrato: Nautilus addirittura in vantaggio 17-16 subito dopo il secondo time out tecnico. Poi, sulla fase del palleggiatore in zona 2 le gialloblù crollano in ricezione e concedono un break di 5 punti alla Sartel che chiude 25-19.

Terzo set più spettacolare con le due compagini che lottano alla pari fino al 20esimo punto. Ma, ancora una volta è la squadra sassarese a mantenere più saldi i nervi e vincere l’ultimo set che vale il match.

“Olbia gioca davvero bene, a mio avviso anche meglio di Ostia – spiega l’allenatore della Nautilus, Pietro Grechi -. Hanno un martello e un opposto molto brave. Noi abbiamo fatto il nostro dovere e non siamo andate affatto male anche se loro non hanno sbagliato niente e sono state impeccabili. Il nostro problema è che non riusciamo a fare punti da posto 4 e posto 2. Sono due partite che fatichiamo sulle ali. I centrali hanno fatto il loro dovere ma in alcuni momenti la ricezione è stata un po’ sotto tono e non abbiamo potuto sfruttarli. Nonostante la netta sconfitta, però, posso dire di aver notato alcuni segnali di miglioramento. Alle mie ragazze chiedo solo questo: di lavorare bene questa settimana, mettere il massimo impegno in allenamento e dare la totale attenzione alla pallavolo lasciando fuori tutto il resto. La prossima partita è decisiva per noi: la considero quasi uno scontro diretto perché dobbiamo assolutamente fare punti per non farci distaccare dalle squadre che abbiamo sopra di noi in classifica”. Prossimo impegno domenica 13 febbraio al PalaDifiore dove la Nautilus andrà a caccia di punti contro la Francia Latticini Cisterna di Latina.

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci