15/07/2010

PARTONO CON TONY HAWK I MONDIALI DI SKATE 2010 AD OSTIA

Inserito in: Eventi

Tutto pronto allo Skate Park di Ostia, gli skater provano le ultime mosse, la musica alza i toni e campioni sono pronti a scendere sulla rampa per dar vita a evoluzioni mozzafiato. Ad aprire la danze, oggi alle 21:00 al Nuovo Anfiteatro del Porto Turistico di Roma sarà Tony Hawk. Il noto campione di skateboard non vede l'ora di inaugurare la Coppa del Mondo di Skate 2010 con un'esibizione: “Sono molto entusiasta di skateare in altre città dopo il successo travolgente riscosso allo show di Parigi le folle europee sono sorprendenti e sarà divertente scoprire le reazioni del pubblico nei diversi paesi”.

Già sponsorizzato all'età di 12 anni dalla Dogtown Skateboards (ricevette a soli 9 anni come regalo dal fratello la sua prima tavola da skate, una Bahne blu in fibra di vetro) Tony Hawk fu considerato il miglior skater al mondo all'età di appena 16 anni. Numerosi i trick da lui inventati, detiene inoltre il più alto numero di contest vinti a livello professionistico, 73 al primo posto e 19 al secondo su circa 103.

Quindi Ostia sarà un pò come Rio de Janeiro, Sacramento e Bondi beach in Australia, grazie all'edizione 2010 dei Campionati del mondo di skateboard che si svolgerà ufficialmente dal 16 al 18 luglio nelle strutture del 'The Spot Skate Park' e nell'Anfiteatro del Porto Turistico. “Questa iniziativa- ha detto Davide Bordoni - e' un'occasione per dare ai giovani l'opportunita' di esprimersi in modo sicuro e nel rispetto delle esigenze della cittadinanza, coniugando gli interessi di ognuno con lo svolgimento di un evento che da' a Ostia un respiro e una visibilita' internazionale”. Il Park, ha sottolineato Bordoni e dopo di lui anche Dario Bensi, direttore del centro di formazione professionale Pier Paolo Pasolini “ha un'importanza sociale notevole in quanto e' un punto di aggregazione per tanti ragazzi, a volte a rischio emarginazione o esclusione sociale”. “Avere i campionati del mondo ad Ostia - ha detto Bensi - è la dimostrazione di quanto sia stato giusto attribuire ai nostri ragazzi gli spazi idonei, un punto di riferimento per toglierli dai pericoli della strada e dare loro un'opportunita' per esprimersi allontanandoli da una zona ghettizzata”.

Le conclusioni sportive dell'evento le ha tratte, invece, Willy Zanchelli, presidente dell'associazione 'The spot asd' che gestisce il Park skate di Ostia: “Ostia si conferma la Capitale italiana ed internazionale dello skate e si conferma una delle 5 tappe mondiali che valgono per la determinazione del punteggio finale insieme a Rio, Sacramento, Bondi Beach ed alle Olimpiadi di Action Sports e X-Games ancora negli Stati Uniti”.

Sarà uno spettacolo mozzafiato sulle più grandi rampe d'Europa, l'esibizione di Ostia si aprirà con il DJ Set alle 21, un'ora più tardi, cioè alle 22, inizierà l'imperdibile esibizione che durerà circa un ora per poi riprendere alle 23 con il DJ Set. Ma Tony Hawk non sarà solo in questo fantastico viaggio, ad accompagnarlo il suo team composto di altrettanti grandissimi skater come Sandro Dias, Kevin Staab, Jesse Fritsch e Jean Postec.

di Lorenzo Nicolini

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci