29/07/2021

Ostia, motoseghe in azione in via Ernesto Giovannini. Si: "Perché questi abbattimenti?"

Inserito in: Ambiente
"Con quale criterio è stata decretata la condanna a morte di questi pini? Non c’è nemmeno un cartello con le specifiche degli abbattimenti così come impone il nuovo Regolamento del Verde Capitolino. Vogliamo vederci chiaro, faremo immediatamente accesso agli atti"

Ostia - "Ancora una volta motoseghe in azione nel nostro Municipio. Ancora una volta delle alberature apparentemente sane sono state abbattute. Parliamo dei pini presenti su Via Ernesto Giovannini, una strada di ridotte dimensioni, utilizzata prevalentemente come parcheggio auto, che conduce all’ingresso del Parco X Giugno.

Purtroppo a Roma l’abbattimento dei pini cittadini sembra essere diventato una specie di sport olimpico. Ovviamente non ci riferiamo alle alberature pericolose in genere, quelle irrimediabilmente compromesse dal punto di vista della stabilità, ma a quelle che apparentemente godono di ottima salute e non rappresentano un pericolo per i cittadini. I pini presenti su Via Ernesto Giovannini, per altro alla fine della strada, almeno in apparenza appartengono proprio a questa seconda categoria di alberi ad alto fusto. Siamo rimasti sgomenti davanti a quella che sembra essere una vera e propria “mattanza verde” senza criterio.

L’intervento, se così vogliamo definirlo, è stato effettuato da una ditta privata, verosimilmente un sub appalto, e non dal Servizio Giardini del Comune di Roma. Perché tanti e tali abbattimenti? Con quale criterio è stata decretata la condanna a morte di quei pini? L’area non è stata adeguatamente messa in sicurezza durante l’intervento, tant’è che si poteva transitare a piedi senza alcun problema nonostante le operazioni di taglio in corso, e non è stato apposto alcun cartello relativo all’intervento di abbattimento dei pini. Tutto questo è molto strano in quanto il nuovo Regolamento del Verde Capitolino, varato proprio dall’Amministrazione in carica, prevede che di ogni potatura o abbattimento i cittadini dovranno essere informati con cartelli adeguati e con la pubblicazione sul sito del Comune delle specifiche dell’intervento stesso. Inoltre, sempre per il medesimo regolamento, non si possono fare abbattimenti di alcun albero o arbusto del patrimonio pubblico, di qualsiasi dimensione, senza adeguate motivazioni.

Vogliamo vederci chiaro sia relativamente all’iter autorizzativo dell’intervento stesso sia sulle motivazioni che hanno determinato gli abbattimenti “disinvolti” dei pini in questione. Nelle prossime ore faremo istanza di accesso agli atti per accendere una luce li dove c’è troppa oscurità. Nel frattempo confidiamo che l’Amministrazione in carica, sempre solerte nel rivendicare le cose fatte, informi pubblicamente e dettagliatamente i cittadini sull'intervento di abbattimento delle alberature ad alto fusto di Via Ernesto Giovannini. Sul verde pubblico, soprattutto nella nostra città, non si scherza. Vogliamo difendere il patrimonio verde della nostra città ed evitare che la disinvoltura con cui procedono gli abbattimenti non selettivi delle alberature finisca per nutrire appetiti strani e di pericolosa natura. “Sinistra Civica Ecologista”, la lista che presenteremo alle prossime elezioni amministrative, è nata anche per questo".

Così in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci