25/09/2019

Ostia, Fiumicino, Casal Palocco, giro di vite dei carabinieri: 6 arresti nelle ultime ore

Inserito in: Cronaca
Intensificati i servizi organizzati dal Gruppo Carabinieri di Ostia nell’ambito dell’attività preventiva e repressiva dei reati nel territorio di competenza

Ostia – Nelle ultime ore sono stati molteplici i servizi organizzati dal Gruppo Carabinieri di Ostia, nell’ambito dell’attività preventiva e repressiva dei reati nel territorio di competenza: 6 le persone arrestate.

Ad Ostia, i militari della Sezione Radiomobile hanno arrestato un pregiudicato 30enne, già sottoposto agli arresti domiciliari presso lo stabile della “ex colonia Vittorio Emanuele III”’ per reati contro il patrimonio ed inerenti gli stupefacenti. L’uomo è stato, infatti, riconosciuto dai militari mentre, privo di qualsivoglia autorizzazione, si trovava al di fuori del suo domicilio; il malfattore è stato riaccompagnato presso il luogo di detenzione, in attesa delle eventuali ulteriori decisioni del magistrato.

A Casal Palocco, i Carabinieri stavano procedendo ad un normale controllo della circolazione stradale, quando una vettura con a bordo due uomini ha tentato di investire uno dei militari e si è data repentinamente alla fuga. È scattato, quindi, un concitato inseguimento che si è concluso, in località Infernetto, quando il conducente ha perso il controllo della vettura, uscendo fuori strada. L’uomo, nonostante abbia immediatamente abbandonato il mezzo e fuggito a piedi, è stato comunque bloccato ed ammanettato dai Carabinieri. Anche il complice, che ha tentato di far perdere le proprie tracce entrando in un vicino supermercato, è stato prontamente individuato e fermato. I due, entrambi con precedenti penali, sono stati arrestati e ristretti presso la casa circondariale di Roma Regina Coeli in attesa delle decisioni del magistrato, al quale dovranno rispondere dei reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente, mentre la vettura –risultata rubata quattro mesi prima a Latina- è stata sequestrata in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

A Fiumicino, i Carabinieri della locale Stazione, a seguito di una segnalazione pervenuta al N.U.E. 112, sono intervenuti in quella via delle Ombrine, dove era stata segnalata la presenza di una persona che molestava i passanti. Giunti sul posto i militari hanno notato un giovane che, a più riprese, fermava con fare molesto le persone presenti in strada. Alla vista dei Carabinieri l’uomo andava improvvisamente in escandescenza, aggredendoli con calci e pugni nel tentativo di sottrarsi al controllo. L’esagitato, un 20enne di Fiumicino già noto alle forze di polizia, è stato bloccato ed ammanettato. L’uomo, che ha causato lievi lesioni ai militari intervenuti, è stato arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale” e sarà accompagnato presso il Tribunale di Civitavecchia per l’udienza di convalida.

Su disposizione del Tribunale di Roma sono finiti in carcere due pregiudicati, già ristretti agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio e la persona. I Carabinieri di Ostia hanno prelevato i due malfattori dalle loro abitazioni e, notificatogli i rispettivi provvedimenti, li hanno tradotti presso le case circondariali di Regina Coeli e Rebibbia.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci