04/06/2020

Ostia, controlli dei carabinieri sul litorale: due persone arrestate e una denunciata

Inserito in: Cronaca
I militari della compagnia di via dei Fabbri navali hanno inoltre rafforzato i servizi nei confronti delle persone sottoposte alle misure restrittive della libertà personale presso il proprio domicilio

Ostia – Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato due persone e denunciato una terza. Rafforzati anche i controlli nei confronti delle persone sottoposte alle misure restrittive della libertà personale presso i propri domicili.

I Carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato un 22enne del posto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo aver notato degli strani movimenti nei pressi dell’abitazione del giovane, i Carabinieri lo hanno fermato per una verifica, eseguendo poi una perquisizione all’interno della sua abitazione. Nascosti nella sua camera, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 120 g di hashish, materiale per il peso e il confezionamento, nonché la somma contante di 140 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

In manette è finito anche un 35enne di Nuova Ostia, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro la persona ed il patrimonio, sorpreso – privo di autorizzazione - al di fuori del luogo di detenzione, mentre si “concedeva” una passeggiata in strada. Dopo l’arrestato è stato ricondotto presso la propria abitazione in attesa delle ulteriori decisioni da parta dell’Autorità Giudiziaria.

Nella notte, invece, i Carabinieri di Ostia sono intervenuti in località San Giorgio di Acilia, dove era stata segnalata la presenza di alcune persone in strada che disturbavano il vicinato. Giunti sul posto i militari hanno effettivamente notato un gruppo di uomini, alcuni dei quali in evidente stato di alterazione alcolica, intenti in un’animata discussione. Dopo aver invitato le persone presenti a calmarsi, i Carabinieri sono stati aggrediti e spintonati da un 24enne ucraino che si rifiutava di essere identificato. L’esagitato, inoltre, per sottrarsi al controllo ha tentato di auto-lesionarsi, colpendo più volte con la propria testa una vettura in sosta. Il giovane, che non ha riportato ferite, è stato bloccato e denunciato a piede libero.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci