03/03/2020

Municipio X, per l’8 marzo 20 alberi di mimosa in 20 parchi del territorio

Inserito in: Ambiente
In occasione della Giornata Internazionale della Donna che si celebra l’8 marzo saranno messi a dimora 20 alberi di Acacia baileyana in altrettanti parchi del territorio

Ostia - La mimosa è ormai considerata il simbolo della Giornata Internazionale della Donna che si celebra l’8 marzo.

Ed il Municipio X (in particolare l’Assessorato all’Ambiente) proprio in occasione di questa Giornata e “per continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica e la cittadinanza sulla parità di genere e quindi contrastare ogni forma di violenza sulle donne”, metterà a dimora in questi giorni 20 alberi di medio fusto di Acacia baileyana e lo farà in altrettanti venti parchi del territorio.

È questo un modo “per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono purtroppo vittime ancora oggi nel mondo”.

I PARCHI

• Giardino Paolo Orlando - Ostia
• Parco Pallotta - Ostia
• Parco Pietro Rosa XXV novembre - Ostia
• Giardino di via Isole Capo Verde (altezza incrocio via A. Carabelli
• Parco Manzù - San Giorgio
• Parco Vittime del Femminicidio (8 marzo)
• Parco delle Sugare - Bagnoletto
• Parco dei Pini - Acilia
• Parco Valle Porcina - Acilia
• Parco Lilloni - Acilia
• Parco Carotenuto - Giardino di Roma
• Area verde via Paolo Stoppa - Giardino di Roma
• Parco via Viner - Axa Malafede
• Parco Francesco Straullo e Ciriaco di Roma - Casal Bernocchi
• Parco Vittime del Razzismo - Dragoncello
• Parco via Melicuccà - Casaletto di Giano
• Piazza Giardini di Marzo - Infernetto
• Parco via Bruno Molajoli - Madonnetta
• Area verde largo Pasquale Testini - Ostia Antica
• Area verde Largo Cesidio da Fossa - San Francesco
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci