19/11/2021

La classifica delle italiane in Champions e le loro potenzialità

Inserito in: Sport

Il giro di boa è pronto e Atalanta, Juventus, Milan e Inter si preparano alle partite di ritorno. Le quote Champions 2021/2022 ancora non si stabilizzano in quanto la fase a gironi è ancora a metà strada, i giochi sono aperti e tutto può ancora accadere. Le italiane si trovano nel bel mezzo del cammino per gli ottavi, la Juventus brilla in Europa, Atalanta e Inter proseguono un cammino altalenante e il Milan rimane bloccato ancora a 0 punti dopo le prime tre partite. Questo quadro rende chiara la situazione anche se la Champions ci ha abituato a ribaltoni e colpi di scena. Facendo un gioco di fantasia (ma neanche più di tanto) e racchiudendo tutte le italiane in un unico gruppo, ecco come sarebbe la classifica se si trovassero in un unico girone di Champions League.

Max Allegri al primo posto: a muso corto ma a punteggio pieno

La Juventus con 9 punti e 3 vittorie guida il girone delle italiane e si prepara a disputare le
partite di ritorno contro Zenit, Chelsea e Malmo. Se in campionato i bianconeri hanno
faticato a trovare la quadratura tattica, in Champions stanno viaggiando a ritmo sostenuto e
si preparano a disputare gli ottavi. Qualche infortunio potrebbe gravare sul turnover ma con
l'organico al completo la Vecchia Signora può regalare grandi emozioni e arrivare fino in
fondo.

L'Inter al secondo posto nel girone italiano

In un probabile girone tutto italiano dopo le partite di andata in Champions, l'Inter si
troverebbe al secondo posto con 4 punti, 1 vittoria, 1 sconfitta e 1 pareggio: 3 gol fatti e 2
subiti. Le prime due partite non hanno detto molto sulle possibilità della squadra di Inzaghi,
con il Real Madrid ottima gara ma zero punti, contro il Tiraspol (prima nel girone) i nerazzurri
hanno vinto 3 – 1. Questo è più che sufficiente per tentare la volata agli ottavi di finale.
 
La Dea si prepara a conquistare l'Europa

Al terzo posto del girone italiano c'è l'Atalanta con 4 punti, 1 vittoria, 1 sconfitta e 1 pareggio,
nelle statistiche anche 5 gol fatti e 5 gol subiti. In realtà ha chiuso il girone di andata del
Gruppo F al secondo posto nonostante la sofferta sconfitta contro lo United. La squadra di
Gasperini deve soltanto ritrovare la quadratura e gli infortunati, per poter dire la sua e
conquistare l'Europa.
 
I Diavoli sono alle corde e si preparano a reagire

Il Milan a 0 punti con 3 sconfitte, 3 gol fatti e 6 subiti, è al quarto posto di qualsiasi girone, c'è
da dire che la squadra ha patito più infortuni persino dell'Atalanta e che a pieno organico
potrebbe dire la sua anche in Champions. In fondo, nel Gruppo B del Milan, Atletico Madrid
e Porto hanno solo 4 punti e in 3 partite tutto è possibile. I Diavoli rossoneri sono alle corde
ma negli ultimi periodi hanno dimostrato abbondantemente di saper incassare e reagire con
forza al momento giusto.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci