18/07/2011

IN MEMORIA DI SIMEONE NARDACCI, COMMOZIONE SEMPRE VIVA PER IL BIMBO VITTIMA DI PEDOFILIA

Inserito in: Archivio

Immagine della pedofilia

 

OSTIA - Ricordiamo tutti, nella nostra città, le emozioni di sgomento e terrore alla nostizia della Morte del piccolo Simeone Nardacci, il 20 luglio di venti anni fa. Ma pochi sanno che da quel giorno qualcosa si è mosso nei cuori degli operatori e delle istituzioni e nei progetti degli operatori del settore minori nel XIII Municipio.

La Missione Sociale La Ciurma con Cristiano Muti ed Emanuela Canu, artisti scultori lidensi che hanno realizzato l'installazione, che inauguriamo martedì 19 presso la pineta Aldobrandini, nel luogo della scomparsa con la testimonianza e supporto di Cassandra Nardacci,, vi invitano martedì 19 alle 12.30 presso l'aula consiliare “Massimo Di Somma, presso il Municipio XIII per la conferenza stampa di inaugurazione e presentazione del Memoriale privato “Sentieri di Speranza” realizzato con il patrocinio della provincia di Roma, del Comune di Roma e del XIII Municipio e della Missione Sociale La Ciurma

La sera alle 19.30 diamo appuntamento ai cittadini presso l'ingresso della Pineta Aldobrandini in via capo delle Colonne   (prima traversa di via dei promontori guardando verso la Pineta) e presso il cimitero di Ostia Antica, dove troverete dei referenti che vi indicheranno il luogo esatto della commemorazione. “Ricordo che quel 20 luglio mentre scompariva Simeone nella Pineta io mi trovavo a qualche centinaio di metri nella stessa Pineta a fare attività con i Lupetti del Branco Roma 12 di cui ero responsabile allora  ed oggi realizzo di come sia importante che lo scautismo sia partecipe della vita pubblica e sociale del territorio e non diventi una campana di vetro ma luogo di foprmazione partecipativa alla vita del territorio fin da giovanissimi – ha ricordato il presidente della Ciurma Stefano Di Tomassi – e di come molte realtà educative restino a volte troppo chiuse in se stesse e spero che il lavoro sul memoriale apra la strada alla creazione di una rete dedicata ai minori, aperta ed accessibile da bambini e famiglie” .

Il memoriale privato che inauguriamo martedì apre la strada al Memoriale pubblico che La Ciurma ha in progetto, che avrà il titolo “Il pescatore di sogni”, il titolo è omonimo della fiaba di Valentina Rizzi che darà prossimamente luce alla fiaba dedicata ed ispirata alla storia di Simeone ed al sogno di una rete dedicata ai minori, vicina ai bambini ed alle famiglie, una rete agile ed accogliente a misura di famiglia e bambino

La cerimonia di inaugurazione del memoriale privato è una commemorazione quindi preghiamo chi volesse partecipare di avvicinarsi con il giusto atteggiamento di rispetto e condivisione.

 

 
Autore: Livio Tranchida
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci