28/07/2020

Fiumicino, via dall'aula consiliare il crocifisso. Vona: "Laicità è la garanzia dei diritti di tutti"

Inserito in: Cronaca
"È una mia espressa volontà, della quale mi assumo tutta la responsabilità, quella di non riposizionare, dopo la ristrutturazione, il crocifisso nell'aula consiliare"

Fiumicino - "È una mia espressa volontà, della quale mi assumo tutta la responsabilità, quella di non riposizionare, dopo la ristrutturazione, il crocifisso nell'aula consiliare". Lo dichiara la presidente del consiglio Alessandra Vona.

"Nutro un profondo rispetto per le istituzioni di questo Paese, di qualsiasi livello si parli. E nutro lo stesso rispetto per l'aula consiliare che è il luogo istituzionale che mi onoro di presiedere - spiega la presidente -. Sono i luoghi in cui si applica, prima di tutto la nostra Carta Costituzionale che, sebbene scritta nel 1948, è ancora attualissima e lungimirante, a cominciare dalla prima parte, quella sui principi fondamentali".

"Proprio quella Carta recita che il nostro è un paese laico, in cui Stato e Chiesa sono entità sovrane e distinte e per questo non devono interferire l'una nella vita dell'altra - prosegue Vona -. Le convinzioni, le tradizioni religiose e nulla hanno a che vedere con i valori costituzionali che tutelano e garantiscono la libertà di tutte e tutti, a prescindere dal credo e da qualsiasi altra caratteristica. Perfino a prescindere dalla cittadinanza italiana".

"Per queste ragioni, il principio di laicità dello stato è in principio di garanzia della difesa dei diritti e dei principi democratici della nostra Repubblica" conclude la presidente.
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci