21/03/2020

Coronavirus, al Grassi mascherine, guanti e camici monouso razionati: l'allarme della Lega

Inserito in: Politica
Picca-Mantuano: "Anche i kit per la gestione dei pazienti positivi al Covid-19 sembrano essere insufficienti nella possibilità di maggiori afflussi. Come Lega contribuiremo a chiedere di fare chiarezza e prontezza di intervento alle Istituzioni competenti attivandoci con tutti i mezzi a nostra disposizione"

Ostia - "Purtroppo ci arrivano informazioni poco rassicuranti per quello che concerne l'organizzazione ospedaliera in questa situazione emergenziale. I presidi di protezione personale come mascherine, guanti e camici monouso sembrano essere razionati e non sufficienti a fronteggiare un eventuale picco.

Le sigle sindacali dei medici e del comparto dell'Asl Roma 3 hanno presentato una diffidia ufficiale al Direttore, percependo la carenza di materiale e il rischio per procedure improcrastinabile come gli interventi e le endoscopie.

Anche i kit per la gestione dei pazienti positivi al Covid-19 sembrano essere insufficienti nella possibilità di maggiori afflussi. Sembra che sia stata chiesta la modificazione dell'assetto dei posti letto dell'ospedale Grassi per prepararsi ad un possibile picco, ed è gia qualcosa, ma troppa disomogeneità nella gestione dell'emergenza potrebbe rallentare troppo i percorsi e i processi decisionali.

Come Lega contribuiremo a chiedere di fare chiarezza e prontezza di intervento alle Istituzioni competenti, attivandoci con tutti i mezzi a nostra disposizione. Attendiamo ancora risposta da parte della Dirigenza sanitaria e della Direzione Generale della ASL Roma 3" .

Lo dichiarano Monica Picca capogruppo Lega X municipio e Luca Mantuano consigliere lega X municipio
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci