12/08/2009

BEACH SOCCER: LA SPAGNA SI QUALIFICA PER L'EUROPEO. ITALIA-PORTOGALLO CHE MATCH! DOMANI SI ASSEGNA LA SUPERCOPPA ITALIANA

Inserito in: Sport

Di Lorenzo Nicolini

Seconda giornata di gare della tappa di Euroleague di beach soccer in corso sulla spiaggia di Ostia ed arriva un altro verdetto. Dopo la qualificazione di ieri raggiunta dall'Italia, arriva il pass per il Portogallo anche per la Spagna. Il pubblico, rispetto a ieri è ancora più numero e viene premiato dallo spettacolo offerto dagli atleti sulla spiaggia. All'Agos Beach Stadium, infatti, Italia e Portogallo danno vita a un match senza esclusione di colpi.

L'Italia,  è tanto bella quanto sfortunata e non riesce a bissare la vittoria di ieri raggiunta contro lo Spagna. Mister Magrini quest'oggi ha ritrovato anche il capitano Pasquali rientrato dalla squalifica ed ha visto i suoi partire subito con il piglio giusto. Gli Azzurri, nonostante la qualificazione già ottenuta, ci tengono a fare bene e mettono la testa avanti con Leghissa che apre le marcature. La partita è un continuo batti e ribatti e la coppia terracinese Pasquali-Palmacci tiene testa al duo lusitano Madjer e Belchior. Il numero 10 portoghese è in forma mondiale tant'è che alla fine segnerà 4 gol. Al 10’ del terzo tempo, la perla la confeziona capitan Pasquali che calcia da metà campo un bolide su punizione per il momentaneo 6-5 e sembra dare la vittoria agli Azzurri. Non è così... Dopo 1’, Belchior su calcio di rigore ristabilisce la parità e l’Italia non riesce ad evitare l’extra time. Nel supplementare la squadra di Magrini non accende mai la luce e va subito sotto. Madjer ne ha più di tutti e domina i 5 minuti suppletivi regalando la vittoria al Portogallo per 9-6. Prima della super sfida appena descritta, c'è stato spazio anche per la partita tra Spagna e Norvegia, se di partita possiamo parlare. Per le furie rosse, infatti, è stata una vera e propria passerella. Gli Iberici hanno dominato per 10-1. Nico ha rubato la scena segnando una tripletta, ma anche Juanma e Kuman si sono confermati ad alti livelli, regalando anche alla Spagna il passaggio alle fase finali. Domani pomeriggio di scena l'ultimo turno, con l'Italia che sfiderà la cenerentola Norvegia. Domani, però, è anche il giorno dell'assegnazione del secondo trofeo stagionale. Dopo la Coppa Italia, assegnata al Milano a Terracina lo scorso maggio, si sfideranno per la conquista della Supercoppa Italiana il Coil Lignano Sabbiadoro e i campioni d'Italia incarica della Ragazzini Generali Catania. Si comincia alle 11:00, ma le due squadre stanno già scaldando i motori. Il pronostico dice Catania. Attenzione però, le statistiche dicono il contrario: il trofeo negli ultimi 2 anni è andato alle squadre che l'anno prima avevano vinto la coppa, non lo scudetto. Il beach soccer è una scienza inesatta, ma domani mattina lo spettacolo sarà garantito

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci