13/03/2019

Barriere architettoniche Ostia, Si: “Il X è un Municipio ‘inaccessibile’. Sì ad un Osservatorio”

Inserito in: Politica
Possanzini: “Abbiamo denunciato la condizione di inaccessibilità in cui versano sia il ponte pedonale della Stazione di Ostia Antica sia i marciapiedi della Stazione di Lido Nord così come alcune strutture balneari e le spiagge libere: adesso poniamo l'attenzione sul Mercato di Piazza Quarto dei Mille”

Ostia - Non ci sono mezze misure, il nostro è un Municipio quasi interamente "inaccessibile". Abbiamo denunciato la condizione di assoluta inaccessibilità in cui versano sia il ponte pedonale della Stazione di Ostia Antica sia i marciapiedi della Stazione di Lido Nord così come alcune strutture balneari e la quasi totalità delle spiagge libere, le poche rimaste tali. Oggi vogliamo porre l'attenzione su uno dei mercati rionali più importanti del Municipio: il Mercato di Piazza Quarto dei Mille.

Una delle vie di accesso al mercato, Via Dante Vaglieri, si caratterizza per i marciapiedi completamente dissestati che terminano a spigolo vivo senza le rampe di accesso e di discesa. Gli altri accessi al mercato non stanno in condizioni migliori, anzi. Le persone anziane, le mamme con passeggini al seguito, le persone con ridotta capacità motoria, hanno enormi difficoltà, se non addirittura l'impedimento, nel raggiungere i banchi del mercato perchè senza un aiuto è praticamente impossibile superare il gradino del marciapiede.

Questa situazione è assolutamente inaccettabile perchè rappresenta una vera e propria discriminazione. E' del tutto evidente che manca una chiara volontà politica che metta in cima all'agenda di governo del territorio l'abbattimento delle barriere architettoniche esistenti così come prevedono sia la legge 194 del 1992 sia la Costituzione della Repubblica Italiana. Diciamo questo perchè dell'argomento non se ne parla proprio e, tranne in alcune dichiarazioni spot, non c'è nemmeno l'ombra di un provvedimento o di un impegno concreto in tal senso.

Continuare a parlare di barriere architettoniche e a denunciare la condizione in cui versa il nostro territorio è l’unico modo per sollevare l'attenzione sulla "inaccessibilità" del nostro Municipio al fine di rendere consapevole la maggioranza di governo di questa vergognosa condizione di autentica discriminazione. Non può essere questo il biglietto da visita, la cifra di merito, che caratterizza in negativo il nostro Municipio.

Vogliamo fare una proposta concreta a tutte le forze politiche del territorio, una proposta che speriamo venga raccolta dalla Giunta Di Pillo: si costituisca immediatamente un Osservatorio Municipale sulle barriere architettoniche presieduto da una figura competente e aperto a forze politiche, associazioni, comitati e singoli cittadini. L'Osservatorio avrebbe il duplice scopo di censire le barriere architettoniche presenti nel Municipio e di proporre alla Giunta un piano di abbattimento delle stesse. Non possiamo accettare che il nostro territorio sprofondi nell'inciviltà perchè "tollerare" le barriere architettoniche, "derubricarne" la gravità ignorando il problema, significa abbandonare nell'inciviltà il nostro Municipio. Non si ferma il nostro impegno sull'abbattimento delle barriere architettoniche al fine di rendere "accessibile" uno dei Municipi più importanti di Roma Capitale”.

Così in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Fabrizio


Finalmente ha detto una cosa sensata, tardi ma l'ha detta !! Ostia è totalmente inaccessibile non solo perla presenza di barriere architettoniche ma anche per ripetute e forse non adeguatamente perseguite soste selvagge!!!

13/3/2019 18:37

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci