29/05/2010

"A-MARE LA VELA", IL GRAN FINALE

Inserito in: Eventi

Grande successo per la prima edizione di "Sport, Sicurezza e Salute A-Mare la Vela", iniziativa lanciata dall'Istituto di Istruzione Superiore "via Capo Sperone 52" di Ostia, nato dal dimensionamento dell'ITIS Faraday e dell'ITCS Ferdinando Magellano, ed accolta nel Tredicesimo Municipio dal Liceo Ginnasio Statale "Anco Marzio" e dal Liceo Scientifico Statale "Federigo Enriques", oltre che dal Liceo Classico Statale "Terenzio Mamiani" nella Capitale.

Avviato nel febbraio scorso, con un ricco programma teorico e pratico messo a punto grazie alla collaborazione operativa della sezione romana della Lega Navale Italiana, il progetto scolastico è proseguito con la visita ai cantieri nautici lidensi della Canados e concluso col convegno tenutosi presso il Club Nautico Roma al Porto Turistico.

Per quest'ultimo appuntamento la scelta del testimonial non poteva che cadere su Matteo Miceli, velista di Ostia recordman mondiale di traversata atlantica con catamarano sportivo di 20 piedi senza assistenza da Dakar a Guadalupe nel 2004/05 e nominato Velista italiano dell'anno 2007. Un contributo prezioso è stato offerto anche dal velista Pasquale De Gregorio, con un emozionante filmato relativo alla “Vendée Globe 2000-2001”, giro del mondo in solitario senza scalo e senza assistenza con partenza e arrivo in Francia a Les Sables d'Olonne.

A presenziare all'evento, oltre ai sessanta ragazzi iscritti, i Dirigenti Scolastici, su tutti la Prof.ssa Emilia Giulia Patalano dell'IIS via Capo Sperone 52, ed i coordinatori operativi degli istituti partecipanti al progetto: Valerio Viero, Daniele Ingegneri, Roberto Repola e Fabio Razzi. Sono intervenuti anche il Vicepresidente del Tredicesimo Municipio Renzo Pallotta, il Fiduciario Coni Giampaolo Mannucci e Sabino Avvenente, Presidente della sezione romana della Lega Navale Italiana. La sede scelta, il Club Nautico Roma, rappresentato dal Consigliere Mario Ruggieri, si è rivelata ideale in virtù della recente sfida internazionale lanciata dal socio Vincenzo Onorato. Il team velico Mascalzone Latino, di cui è presidente, è infatti 'Challenger of Record' per la 34° America's Cup.

Il convegno ha offerto la possibilità di esplorare nel dettaglio i tre universi connessi al mondo della vela, dal punto di vista dello Sport, della Sicurezza e della Salute, in linea col titolo non a caso scelto per il progetto scolastico. I relatori si sono susseguiti negli interventi mentre venivano proiettate le foto delle "imprese" dei ragazzi impegnati in questi mesi nelle lezioni teoriche in aula e nell'arte pratica sulle imbarcazioni in mare. Matteo Miceli ha conquistato tutti con il suo entusiasmo, cogliendo l'occasione anche per presentare il video "L'Atlantico - Una sfida da vincere" e regalare ai Dirigenti Scolastici il suo libro "L'Oceano a mani nude", realizzato con la collaborazione di Jean-Luc Giorda.

Particolarmente attesa dagli studenti la consegna, da parte della Lega Navale Italiana, degli attestati ufficiali di partecipazione al progetto, con l'augurio che per i ragazzi sia solo il primo passo per lo sviluppo di questa passione. L'organizzazione, fra l'altro, ha già messo a punto dei dvd video informativi sull'iniziativa, che verranno distribuiti ai partecipanti ma anche agli altri studenti delle scuole del territorio, in vista di replicare "Sport, Sicurezza e Salute A-Mare la Vela" anche il prossimo anno.

Il progetto scolastico è stato reso possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio e al patrocinio dell'Assessorato alle Attività Produttive, al Lavoro e al Litorale del Comune di Roma. Ringraziamenti speciali vanno alla Lega Navale Italiana sezione di Roma, alla Canados International e al Club Nautico Roma.

di Lorenzo Nicolini

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci