11/02/2011

XIII MUNICIPIO: IL PRESIDENTE VIZZANI DA I NUMERI AL POSTO DELLE DIMISSIONI  

Inserito in: Politica

"Abbiamo raccolto 814 firme in 9 ore, in 3 giorni diversi, in 3 posti diversi, per mandare a casa Vizzani, presidente diversamente capace del XIII Municipio. E' stato lui a dichiarare più volte alla stampa di dimettersi se entro il 7 febbraio non fosse stato votato in aula Giulio Cesare il decentramento speciale per Ostia. Non è stato votato, quindi si deve dimettere". E' quanto dichiara il Comitato Civico 2013 in un comunicato stampa a seguito delle dichiarazioni del Presidente Vizzani rilasciate a OstiaTV.

"Delle 814 firme, - continua la nota - 273 sono state raccolte dalle 10:30 alle 13:00 in Piazza Quarto dei Mille, ad Ostia, il 5 febbraio, con un solo tavolino. Su queste, oggi ci risponde Vizzani parlando alle telecamere di Ostia TV: 'Relativamente alla raccolta delle firme credo che sia una cosa che mi lascia sicuramente indifferente anche per il numero delle adesioni che hanno riscontrato perché se è vero che io sono stato votato da 54 mila circa elettori significa che gli altri 46 mila o rotti in base 100 hanno votato contrario e se di questi 46 mila ne sono rimasti 300 significa che evidentemente questa amministrazione ha svolto un buon lavoro'.

Vizzani allora oltre che diversamente capace è anche diversamente serio, diversamente onesto e diversamente matematico. Gli ricordiamo che lui è stato eletto al turno di ballottaggio del 27 e 28 aprile 2008, raccogliendo 52.628 voti (non 54 mila). Gli ricordiamo che le sezioni del XIII Municipio erano 179 e che si è votato per due giorni: il 27 aprile dalle ore 8 alle ore 22 (14 ore) e lunedì 28 aprile dalle ore 7 alle ore 15 (8 ore). Se ci aiuta a mettere in piedi una simile organizzazione, gli portiamo 53.700 firme (179x300): più dei suoi ex-elettori.

Consigliamo dunque a Vizzani di tagliarsi le unghie perchè il rumore che fanno mentre cerca penosamente di arrampicarsi sui vetri nel naufragio collettivo del suo programma elettorale comincia a diventare imbarazzante. Due ultime osservazioni. Primo, il 5 febbraio perfino le vecchiette sgomitavano pur di firmare appena capito che si trattava di mandare a casa Vizzani. Secondo, due suoi fidi consiglieri municipali hanno preso meno di 300 voti: Stornaiuolo (279) e Marinelli (299). Con le nostre firme finora raccolte questi due già se li è giocati".

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci