24/07/2020

Roma-Lido, Atac: "Erogato il 92% delle corse previste da maggio a luglio"

Inserito in: Trasporti
"Questo risultato è stato ottenuto limitando al massimo la perdita di corse, in gran parte dovuta alla vetustà dei mezzi che, contrariamente a quanto riportato da notizie di stampa, sono tutti dotati di impianto di aria condizionata funzionante"

Ostia - La linea Roma-Lido, nel periodo fra il 18 maggio e il 22 luglio ha erogato complessivamente il 92,2% delle corse previste dal programma di esercizio.

Questo risultato è stato ottenuto limitando al massimo la perdita di corse, in gran parte dovuta alla vetustà dei mezzi che, contrariamente a quanto riportato da notizie di stampa, sono tutti dotati di impianto di aria condizionata funzionante.

Il caso riportato nell'articolo di un treno che ha viaggiato senza aria condizionata si è verificato una volta sola e il personale di bordo ha preferito arrivare a destinazione, per minimizzare il disagio, piuttosto che evacuare il treno. Altrettanto errato è che salti una corsa su tre, come viene riportato. Se fosse vero, infatti, le corse erogate sarebbero il 66% del totale e non il 92%.

Vero è, al contrario, che i treni in dotazione - 8 CAF e 7MA200 - scontano un problema di vetustà, tanto che il 90,6% delle corse perse è stato provocato da problemi ai rotabili, mentre quelle non effettuate per mancanza di personale sono state appena il 3,3% del totale delle corse perse.

Infine, si sottolinea che l'aumento dei flussi di passeggeri, che si è registrato da maggio a luglio, rimane comunque coerente con le norme che impongono di non riempire i treni più del 50% della loro capienza.

Lo comunica Atac in una nota. 
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci