11/08/2017

Ostia, ruba una Smith & Wesson e gioielli per 30mila euro: in manette 16enne

Inserito in: Cronaca
Dopo un’indagine lunga e complessa gli agenti del commissariato Lido di Ostia e gli uomini della polizia scientifica, grazie ad una impronta, sono riusciti a risalire ad un ragazzo rumeno di 16 anni, con numerosi alias, che lo scorso giugno aveva messo a segno un colpo all’Infernetto con un complice

Ostia - Con un complice aveva messo a segno un colpo in zona Infernetto nel giugno scorso, trafugando gioielli ed un revolver Smith & Wesson, per un valore complessivo di 30.000 euro all’interno di un appartamento.

I due, accortisi della presenza delle telecamere, le hanno oscurate, ma non sono tuttavia riusciti a cancellare le impronte lasciate sulla finestra. Da una indagine lunga e complessa, che ha visto la collaborazione degli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Ostia e della polizia scientifica, è stato possibile collegare una delle impronte ad precisa identità, un ragazzo rumeno di 16 anni, con numerosi alias.

In ragione delle risultanze investigative raggiunte, gli agenti del commissariato di Ostia, hanno richiesto, al tribunale dei minorenni, un provvedimento restrittivo. Ottenutolo, sono partite le ricerche del minore, rintracciato infine, in una baracca alla Borghesiana. Dopo la perquisizione del manufatto, che non ha portato, tuttavia, al ritrovamento degli oggetti rubati, il giovane è stato portato presso l’istituto penitenziario minorile. Prosegue il lavoro degli investigatori volto ad individuare il complice e a capire se altri furti, portati a termine con lo stesso modus operandi, siano riconducibili agli stessi autori.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci