14/03/2018

Ostia, individuato il responsabile della gambizzazione di venerdì notte: sarebbe vicino al clan Spada

Inserito in: Cronaca
L’uomo, che sarebbe vicino al clan Spada, è stato fermato dai carabinieri di Ostia nel corso di un blitz. Sequestrate tre pistole e mezzo chilo di cocaina

Ostia – I carabinieri hanno individuato e fermato il responsabile della gambizzazione di un 50enne avvenuta venerdì notte a Ostia. Si tratterebbe di un pregiudicato di 63 anni, residente a piazza Gasparri, fermato all’alba di ieri nel corso di un blitz degli uomini dell’Arma. L’uomo sarebbe vicino, secondo gli inquirenti, al clan Spada.

La gambizzazione si era consumata la notte di venerdì scorso quando un 50enne, con precedenti per furto e spaccio, si era presentato al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia con una ferita compatibile con il proiettile di uno sparo ad una coscia. Informati dai sanitari del nosocomio lidense i carabinieri, dopo aver ascoltato il ferito, che non aveva dato informazioni limitandosi a dichiarare di essere rimasto vittima di una presunta aggressione da parte di alcuni stranieri, avevano avviato le indagini.

Durante il controllo nell’abitazione del 63enne i militari hanno scoperto e sequestrato mezzo chilo di cocaina e tre pistole, avvolte in panni e nascoste in un cassetto. Sono in corso analisi balistiche sulle armi per verificare se abbiano sparato di recente. 
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci