22/01/2019

Ostia, Giornata della Memoria protagoniste le scuole del X Municipio

Inserito in: Eventi
Per ricordare la Shoah, che si celebra domenica 27 gennaio, le scuole del territorio sono protagoniste di una serie di iniziative e progetti che si svolgeranno nel corso della settimana

Ostia - “Le iniziative, i progetti avviati nelle scuole del Municipio X in occasione della Giornata della Memoria che si celebra domenica 27 gennaio, sono un naturale proseguimento della riflessione che lo scorso 20 dicembre ha visto la partecipazione degli studenti delle scuole superiori del territorio. Quel giorno i ragazzi hanno potuto ascoltare dalla voce di Sami Modiano, sopravvissuto alla tragedia di Auschwitz, l’assurda sequenza di episodi messi in atto dalla follia nazista. Nell’ambito di “Memoria genera futuro”, di Roma Capitale e proprio nel pieno rispetto di questo slogan, lunedì 28 gennaio a partire dalle ore 9.00, al liceo Labriola, si inaugura il “Muro della Memoria”, uno spazio museale permanente che ospita una mostra sulla Shoah. Il miglior modo per non dimenticare e contribuire a tener desta la memoria è infatti quello di coinvolgere i giovani con il prezioso supporto dei docenti”. Così l’Assessore alla Scuola del Municipio X, Germana Paoletti nel presentare le iniziative messe in campo, in modo particolare dalle scuole.

Un calendario ricco di eventi e, a proposito di quello di lunedì prossimo, in contemporanea all’Istituto Tecnico Faraday di via Capo Sperone, 52, consueta esposizione del plastico del campo di concentramento di Auschwitz, realizzato qualche anno fa dagli studenti a seguito di una visita del quartier generale delle SS in Polonia.

In calendario, domani, all’Istituto Marco Ulpio Traiano, dalle 9 alle 11, conferenza con Anna Foa, anche lei sopravvissuta agli orrori nazisti. Sempre domani ma alle 15 nell’Aula Magna del Liceo Enriques, cineforum e dibattito su Shoah e desaparesidos, due tragedie del Novecento.

Giovedì 24 gennaio “Immagini e parole per non dimenticare”, mostra/evento alla galleria Artheka 32 in via Sartena, 30/32. Esposizione di quadri, sculture e foto (dalle 16 alle 19.30).

Il 25 gennaio, nella parrocchia di Santa Monica, alle 19, concerto “Io ricordo-Noi ricordiamo” a cura dell’Istituto comprensivo Vivaldi. Lo stesso giorno ma alle 10.30 (plesso Amendola) “Poesie e parole per non dimenticare”, iniziativa riservata alle classi seconde della scuola primaria.

Il 31 gennaio, al Teatro del Lido, iniziativa dell’Istituto comprensivo Giuliano da Sangallo, “Io… tu… noi… Ricominciamo da noi”. Questo il titolo di una rappresentazione che coinvolgerà più classi e che si snoderà dalle 10.30 alle 16.15 toccando temi: nascere senza diritti, al di là di ogni latitudine, con gli occhi del cuore, l’infanzia non ha colore e raccontami la vita.

Il Teatro del Lido ospiterà anche lo spettacolo “Anne Frank” a cura dell’Associazione AIDA; in scena venerdì 25 gennaio alle 9 e alle 11 (doppia replica).

Anche la biblioteca Elsa Morante aderisce alle iniziative per la Giornata della Memoria con “Un sacchetto di biglie” di Christian Duguay, un film del 2018 che racconta la vicenda di due ragazzi ebrei (sabato 26 gennaio alle 10.30). la stessa biblioteca Morante fino al 31 gennaio ospita una mostra che ha per titolo “Prendi la tua cartella e vattene da scuola”. Le leggi razziali del 1938 commentate dai bambini della periferia di Roma. A cura della Comunità di Sant’Egidio.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci