21/02/2019

Ostia, Di Giovanni (M5s): “Bozzi, De Luca e De Donno favorevoli ad una discarica nel X Municipio”

Inserito in: Politica
“Le discariche sono una modalità di smaltimento antiquata che la stessa Unione Europea ci chiede di superare puntando sul recupero del materiale e sulla prevenzione del rifiuto”


Ostia – “Il documento presentato oggi dalla maggioranza pentastellata e discusso in consiglio, esprime con forza la contrarietà alla realizzazione di una discarica nel nostro territorio.

Tra le varie aree identificate e libere da vincoli, fornite alla Regione Lazio per la costituzione di una discarica è stata identificata un’area al confine del decimo municipio, ovviamente noi riteniamo, che questo territorio debba puntare con forza alla valorizzazione delle nostre ricchezze storiche, paesaggistiche e naturali che mal si sposano con la creazione di una discarica in un territorio a vocazione turistica.

Le discariche sono una modalità di smaltimento antiquata, che la stessa Unione Europea ci chiede a gran voce di superare, puntando con forza sul recupero del materiale e sulla prevenzione del rifiuto stesso.

Quindi il Movimento 5 Stelle con questo documento ha voluto sostenere con forza la tutela della salute dei cittadini di questo territorio andando verso un tipo di economia basata sul recupero dei materiali da rifiuto, che faccia bene alla cittadinanza, creando ricchezza e posti di lavoro. Ovviamente le sigle politiche rappresentate dai consiglieri Bozzi, De Luca e De Donno, che a parole dicono altro ma che nei fatti fanno il contrario, si sono astenuti, dimostrando di essere favorevoli alla realizzazione della discarica nel X municipio”.

Così in una nota il Capogruppo del Movimento 5 Stelle del X Municipio – Antonio Di Giovanni. 
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci