14/02/2017

Ostia, dalla Regione 13 milioni per la rinascita dell’ex Gil

Inserito in: Cronaca
La giunta regionale ha approvato lo schema di protocollo d’intesa con Roma Capitale che prevede la valorizzazione e la ristrutturazione dell’ex Gil in corso Duca di Genova dove sorgerà una ‘cittadella della legalità’

Ostia - Questa mattina la Giunta regionale ha approvato lo schema di protocollo d’intesa con Roma Capitale che prevede la valorizzazione e la ristrutturazione dell’ ex G.I.L. di Ostia. Tornerà quindi a disposizione della comunità un patrimonio immobiliare di grande valore grazie alla firma di un accordo tra la Regione Lazio, che si impegna a dare in concessione lo storico immobile, di cui è proprietaria, e il Comune di Roma che, secondo quanto previsto dal protocollo stesso, realizzerà all’interno della struttura un nuovo presidio amministrativo per la sicurezza e la legalità del X Municipio.

Nello specifico saranno ospitati all’interno del complesso ex Gil gli Uffici della Polizia Locale del X Gruppo Mare, i nuovi Uffici del Giudice di Pace e il Centro di Controllo Sicurezza Urbana – Smart City. Il progetto sarà realizzato grazie a un finanziamento di 13 milioni di euro ottenuto dal Comune di Roma attraverso il Bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la riqualificazione urbana e la sicurezza di cui al D.P.C.M. del 25.05.2016.

"Rinasce finalmente l’ex Gil. Abbiamo mantenuto un altro impegno con i cittadini poiché sarà restituita molto presto, con l’intervento di Roma Capitale con cui collaboriamo e lavoriamo, questa struttura storica vittima dell’incuria e della burocrazia per troppo tempo – commenta Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio - Siamo particolarmente felici, poiché l’immobile diventerà un punto di riferimento per la sicurezza e per la legalità. Sono convinto infine che questo investimento sarà utilissimo in un’area della nostra città da troppo tempo oggetto di attenzioni da parte delle mafie”.

“In questi anni – conclude Alessandra Sartore, assessore regionale al Bilancio – abbiamo veicolato idee, sforzi e investimenti anche su situazioni di questo tipo con l’obiettivo principale di valorizzare patrimoni immobiliari di prestigio e restituirli ai cittadini”.

Dopo quasi otto anni di abbandono, rinasce l'ex-Gil di Ostia. Il complesso scolastico, chiuso nel 2009 per problemi strutturali, sarà finalmente restaurato per diventare una 'cittadella della legalità': è quanto stabilisce lo schema di protocollo d'intesa approvato quest'oggi in Giunta regionale. Lo storico immobile di corso Duca di Genova passa nelle mani del Comune di Roma, che dovrà occuparsi della ristrutturazione servendosi di un finanziamento da 13 milioni di euro ottenuto dalla Presidenza del Consiglio. Una volta recuperato, l'edificio ospiterà la polizia locale del X Gruppo, i nuovi uffici del Giudice di Pace e il Centro Di Controllo Sicurezza Urbana – Smart City. In questo modo, si istituisce un importante presidio di legalità, a fronte di un grande risparmio per le casse pubbliche. E' un segnale fondamentale per un territorio commissariato da quasi un anno e mezzo. Ringraziamo il governatore Zingaretti per il clima di cooperazione che è riuscito ad instaurare e chiediamo al Campidoglio di avviare quanto prima le procedure necessarie”, dichiara in una nota Giovanni Zannola del Partito democratico X Municipio.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci