31/07/2017

Ostia, cittadini e associazioni insieme per le pinete di Castel Fusano e Acque Rosse

Inserito in: Cronaca
Mercoledì 2 agosto terza assemblea pubblica, organizzata dal Comitato per la Tutele della Riserva del Litorale, insieme alla Asd Podistica Ostia ed al Comitato Sentinelle degli alberi della Roma-Lido, presso il Chm Lipu

Ostia - Il comitato per la Tutele della Riserva del Litorale, insieme alla ASD Podistica Ostia ed al Comitato Sentinelle degli alberi della Roma-Lido, rinnovano l'invito, rivolto a cittadini ed associazioni, a partecipare alla terza assemblea pubblica che si terrà mercoledì 2 agosto, alle ore 19:00, ospiti del Chm Lipu, presso il porto di Ostia, nell'intento di un comune aggiornamento sugli ultimi fatti riguardanti le pinete di Castel Fusano e delle Acque Rosse e per avviare un percorso comune, tra Associazioni e Cittadini, il più ampio possibile.

Nel corso degli appuntamenti precedenti del 22 e 27 luglio, sin da subito era emersa la voglia da parte di molti cittadini di farsi parte attiva davanti ad una incredibile sequela di incendi durata 11 giorni con spontanee iniziative di ciclisti e podisti e per continuare a tenere viva l'attenzione sulla gravità della situazione e la necessità di implementare le forze in campo a difesa di Castel Fusano. SI sottolineava l'importanza di tenere alta l'attenzione mediatica sui continui roghi e sul degrado in cui versa da anni Castel Fusano e la presenza della Rai oltre che della stampa e TV locali si è dimostrata in tal senso preziosa.

In data data 27 luglio, su nostra richiesta, siamo stati convocati, dal Presidente Commissario Straordinario X Municipio dott. Domenico Vulpiani e durante l'incontro abbiamo appreso che: -gli interventi per lo spegnimento del grande incendio di 17 luglio sono stati solleciti ma con uno scollegamento manifesto tra i vari soggetti impegnati -il divieto di entrare nella pineta deve essere rispettato per la tutela della incolumità pubblica per il rischio di crolli degli alberi bruciati e per non intralciare operazioni in corso. - di rivolgere alla Protezione Civile propria disponibilità come volontariato - che il municipio sta studiando una proposta di mappatura della Pineta per creare ribattendo gli attuali vialetti, dei viali taglia fuoco in battuto, di larghezza utile per far transitare i mezzi di soccorso a spegnimento (autobotti) direttamente nelle immediate vicinanze delle eventuali fiamme che dovessero divampare nel sottobosco; -che verrà creare per ottobre presso ex GIL una sala operativa tra forze di polizia -la governance con i Cittadini da parte del Municipio anche attraverso i social per segnalazioni di degrado.

Sempre il 27 abbiamo tenuto un'assemblea pubblica , ospiti della LIPU, con la partecipazione di un centinaio di Cittadini e a sua conclusione, si decideva di inviare mail indirizzate al Prefetto di Roma per richiedere l'intervento dell'Esercito a Castel Fusano, considerando, che a tutt'oggi sono già stati arrestati tre piromani e ritrovati numerosi inneschi e che recentemente vige un divieto di accesso nell'area di Castel Fusano e della pineta delle Acque Rosse, ai fini della tutela della incolumità pubblica. L' importanza della presenza dell'Esercito è in relazione anche con la vastità dell'area da controllare e con la funzione di deterrenza e controllo, contro ulteriori episodi dolosi. Così in una nota il Comitato per la Tutela della riserva del Litorale Romano, il Comitato Sentinelle degli alberi Roma-Lido e la ASD Podistica Ostia.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Mscecchini


Al di dell'intervento dell'esercito con funIzione occorre incalzree la giunta per interventi strutturali, recinzioni,tele amere, assunzioni in via stabile di personale di sor eglanza e giardinieri, sisemi elettronici di allerta fuoco.

1/8/2017 08:58
I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci