06/07/2009

OSTIA, AL VIA L’INIZIATIVA “LO SPORT HA FATTO 13”

Inserito in: Archivio

Roma, 6 luglio – “Una buona occasione che si sviluppa in concomitanza con i Mondiali di nuoto che si svolgeranno a Roma e, per quanto ci riguarda più direttamente, a Ostia con quattro gare a mare”. Lo afferma il presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani in merito a “Lo sport ha fatto 13, l’iniziativa presentata questa mattina nella sala consiliare del municipio XIII. Dodici gli appuntamenti previsti, alcuni dei quali già avviati - Ballando sotto le stelle ad esempio - e che andranno avanti fino all’11 luglio. La manifestazione nasce con l’intento di promuovere discipline sportive che ancora non godono della meritata visibilità e, allo stesso tempo, coinvolgere il pubblico a situazioni di intrattenimento anche culturale e di spettacolo. “Lo sport ha fatto 13” dunque come filo conduttore per fare da cornice all’evento clou dei Mondiali di nuoto che, come ha affermato il presidente Vizzani, daranno modo alla Capitale e al territorio del municipio XIII “di essere sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo per questo sfruttare questa opportunità, questa occasione - ha detto ancora Vizzani - per far conoscere questo quadrante di Roma e il suo mare”. Grande opportunità quella dei Mondiali di nuoto evidenziata anche da Maurizio Perazzolo, presidente della Fidis. “Bastano i numeri per capire che siamo davanti ad una manifestazione di grande rilievo - ha detto Perazzolo - con 200 Paesi partecipanti, 3mila atleti e due miliardi di persone che seguiranno l’avvenimento attraverso la Tv. Questo pone Ostia al centro dell’attenzione di tutto il mondo. Lo sport diventa volano per l’economia e, con la nostra iniziativa abbiamo voluto dare spazio a discipline magari usualmente meno note ma non per questo meno importanti. Nel presentare questa iniziativa  - ha affermato ancora Perazzolo - annunciamo che alla fine di settembre partiremo con “Lo sport adotta la scuola”, un altro evento che darà modo di unire due attività prerogativa dei giovani”. Sport e sociale come binomio vincente è l’argomento trattato nel corso del suo intervento dall’assessore allo sport e turismo, Giancarlo Innocenzi. “Attività sociali, sportive e turismo - ha affermato Innocenzi - aiutano a migliorare al qualità della vita. Calcio e atletica sono da sempre le attività agonistico-sportive preferite nel nostro territorio. Grazie a Lo sport ha fatto 13 portiamo all’attenzione di tutti anche altre attività ugualmente significative”. L’assessore alle politiche sociali, Lodovico Pace ha voluto sottolineare proprio il risvolto sociale di questa iniziativa che “va ad aggiungersi alle tante altre che si susseguono non soltanto durante il periodo estivo e non soltanto a Ostia ma nell’intero territorio”. Il delegato alla cultura, Salvatore Colloca e il presidente della commissione cultura, Monica Picca hanno ricordato che Lo sport ha fatto 13 non è soltanto avvenimenti agonistici ma anche cultura. Lo dimostra ad esempio la mostra di pittura che avrà luogo il 9 e il 10 luglio in via Lucio Coilio e che, in un certo senso tiene a battesimo l’isola pedonale di piazza Anco Marzio.

Gli eventi:

Ballando sotto le stelle tutte le sere al Pontile;

Reef Italian surfing junior championships in due stabilimenti balneari:

Stanley Bet Beach games tour 2009;

Un impegno per la vita: il defibrillatore;

Torneo di pallanuoto e acqua goal al centro sportivo Le cupole;

Universiadi con la Nazionale di pallanuoto femminile under 20;

Estaris (spettacoli ed intrattenimento);

Un mare di sport per tutti (regate di vela e windsurf);

Un mare di colori (mostra di pittura):

Tra dolce e salato (periplo in canoa dell’Isola Sacra con partenza e arrivo a Ostia;

Beach tennis under 12, 14, 116;

Corri si fa sera 8gara podistica skm) - zona Axa.

Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci