08/11/2013

Ostia, alla Biblioteca Elsa Morante la presentazione di ‘Come nuvole’

Inserito in: Cultura
La raccolta di poesie della poetessa e pittrice lidense Daniela Taliana avrà luogo sabato 16 novembre

Ostia – Sabato 16 novembre sarà presentato presso la Biblioteca Elsa Morante di OstiaCome nuvole’, la raccolta di poesie di Daniela Taliana, poetessa e pittrice, nata a Tripoli (Libia) nel 1964. La poetessa è da venti anni geologa marina.  Nel 2011 pubblica la sua prima raccolta poetica Spicchi e Specchi (Aletti Editore) con la quale nel 2012 si aggiudica 3 Concorsi Poetici Nazionali: 1 classificato al Concorso il Telescopio  (Casalpalocco – Roma); 1 classificato al Concorso L’Airone d’Oro (Ardea - Roma); 3 classificato al Concorso Memorial Gennaro Sparagna (Minturno - Latina). Ama dipingere ad acquerello e spesso i suoi quadri sono ispirati proprio da quei versi che ne rimangono così intrappolati. Il mare ha sempre lambito le coste della sua esistenza e aria salmastra si respira tra i suoi versi. Diverse le recensioni che ne suggellano i valori:  “Nei  suoi versi liberi ciascuno di noi è in grado di ritrovare almeno un lembo della propria vita. 


L’Amore è l’elemento fondamentale del suo esistere. Una poetica, quella dell’autrice, basata su pensieri, emozioni, sensazioni che evidenziano la sua anima pregna di valori genuini. Da sottolineare, inoltre, la musicalità, la sonorità, la vocalità della sua poesia. Si tratta di una lettura assolutamente raccomandabile” A. Tavella. “Pensieri imprigionati nel cuore, un cuore che appartiene ad un’anima pronta a spiccare il vol. Versi come gabbiani liberi di Volare tra le onde del mare.  Un mare che sa di poesia. Sono queste alcune delle sensazioni dirompenti che si provano leggendo le poesie di Daniela Taliana.” R. Lanzillotta. Cominciare una giornata leggendo una di queste poesie è come immergersi in un momento di preghiera e di riflessione, per cominciare il duro cammino che spesso la vita ci prospetta” L. Ruggeri. “I versi di Daniela si muovono implacabili come onde che, dal mare della poesia, navigano sapientemente verso il lettore traducendo ardori e pentimenti, gioia e malinconia, seducendo mediante l’arte dei suoi componimenti. Onde di un mare talora quieto, a volte burrascoso. Acque tuttavia salvifiche e di rassicurante abbraccio grazie ad uno stile lirico delicato e cristallino.” M. Gentile. Biblioteca Elsa Morante, via Adolfo Cozza, 7, Ostia. Sabato 16 novembre 2013, ore 10.30.

 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia




I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci