13/05/2009

ONORATO (UDC): TRIBUNALE E GIUDICE DI PACE DI OSTIA: DUE REALTA’ AL COLLASSO

Inserito in: Archivio

“Il Tribunale di Ostia è al collasso. Ormai è un dato di fatto. Gli avvocati sono sul piede di guerra e minacciano di bloccare le udienze non presentandosi in aula. Anche il Giudice di Pace di Ostia è al collasso ed è necessario evitare che diventi una semplice sede di rappresentanza”. Dichiara il Capogruppo dell’Unione di Centro al Comune di Roma Alessandro onorato.“Sono molti anni che il Tribunale del Litorale romano aspetta un potenziamento ma soprattutto è necessario che venga trasformato in tempi brevi da sezione distaccata di quello di Roma in Tribunale autonomo basti pensare che per le cause penali ogni giorno un Sostituto Procuratore viene da Roma ed è costretto a portarsi dietro gli atti relativi al giudizio”. “Stessa situazione se non peggiore è per il Giudice di Pace di Ostia infatti hanno illustrato i sette giudici che mancano cancellieri, ruoli amministrativi, commessi, figure operative e un adeguato servizio informatico ma soprattutto a giorni tre di loro andranno in pensione lasciandone di conseguenza solo quattro per fronteggiare oltre cinquemila cause l’anno”. “Mi auguro – conclude Alessandro Onorato – che il Sindaco Alemanno intervenga sul Ministro di Giustizia scongiurando che il Giudice di Pace  diventi una pura sede di rappresentanza e che venga istituito al più presto il Tribunale di Ostia per garantire ai cittadini il giusto, corretto e veloce svolgimento delle cause giudiziarie”.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci