29/10/2009

NINO MANFREDI E XIII MUNICIPIO: AL VIA L’INIZIATIVA “STUDENTI A TEATRO”

Inserito in: Archivio

Roma, 29 ottobre – Teatro per tutti. Sull’onda del successo dello scorso anno anche per la stagione 2009/2010 il Teatro Nino Manfredi di Ostia apre il sipario alle scuole di ogni ordine e grado del territorio del XIII municipio. I dati del 2008/2009 sono stati lusinghieri con 65 matinees approntate e una presenza media per ogni singolo spettacolo di 180-200 ragazzi. “Studenti a teatro”, questo il titolo dell’iniziativa patrocinata dall’amministrazione del municipio XIII che permetterà di assistere a rappresentazioni con costi agevolati a partire da 6 euro e con mini abbonamenti, prosegue il suo cammino con un nuovo cartellone che prenderà il via il 26 novembre. Questa mattina conferenza stampa di presentazione della serie di eventi, ancora una volta all’insegna della qualità. Una prerogativa sottolineata anche dal presidente Giacomo Vizzani che ha portato il suo personale saluto. “Il teatro Nino Manfredi è ormai una eccellenza del nostro territorio, una parte essenziale della nostra cultura e lo dimostra questa iniziativa destinata ai giovani, agli studenti che hanno in questo modo la possibilità di avvicinare una forma d’arte così importante”.

“Sono particolarmente orgogliosa di presentare nuovamente questa iniziativa - ha affermato il presidente della commissione cultura Monica Picca - che reputo una mia creatura e che è nata in sede di commissione. Il progetto presentato dal Teatro Nino Manfredi mi ha subito entusiasmata; ho immediatamente capito l’importanza e l’impatto positivo che poteva avere sul nostro territorio anche per la mia esperienza di insegnante che mi porta a stare a stretto contatto con i giovani. Il dialogo aperto con il Manfredi, come peraltro con tutti gli altri teatri del territorio, è molto importante perché questa forma d’arte permette ai ragazzi di dialogare perché il teatro è un mezzo fondamentale per esprimersi e per appassionarsi. Per scoprire quanto il teatro sia forma di sensibilizzazione e, in questo caso, anche a prezzo agevolato. Contiamo di istituzionalizzare questo progetto”. Dell’aspetto strettamente tecnico ha parlato il direttore artistico del Teatro Manfredi Felice Della Corte. “Fin dal primo momento abbiamo pensato di coinvolgere i ragazzi di tutte le scuole; crediamo fermamente nella cultura sinonimo di progresso e auspichiamo in proposito che il teatro possa diventare materia di insegnamento e non solo per migliorare la cultura personale ma anche per migliorare il linguaggio e l’apprendimento. Per quanto riguarda la stagione dei ragazzi, abitualmente - ha proseguito Felice Della Corte - chiediamo agli insegnanti di assistere ad una sorta di anteprima e così sarà ad esempio il 9 e il 10 novembre, in preparazione all’inizio del cartellone. Pensiamo che oltre che dall’interesse personale di spettatore, il giovane possa essere stimolato ad intraprendere un mestiere nell’ambito teatrale: regista, attore scenografo, tecnico delle luci”. Paolo Bizzarri, amministratore della società Gesert che gestisce al sala di via dei Pallottini, punta a superare il traguardo dello scorso anno. “Una crescita naturale - ha detto Bizzarri - che deve poter coinvolgere tutti gli studenti del territorio. E a dimostrazione del riscontro avuto fino ad oggi, teniamo a ricordare anche le scuole che dal centro dei Roma o addirittura dai Castelli, hanno assistito alle nostre rappresentazioni”. Il consigliere Stefano Salvemme si è complimentato infine con la direzione artistica per la qualità dei programmi proposti a tutte le fasce d’età. “Un teatro il Manfredi - ha detto Salvemme - che si inserisce ormai a pieno titolo tra le attrattive culturali del territorio”.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci