30/11/2012

Mirko Margiotti scomparso da un anno, stamani ritrovato un furgone: all'interno il suo corpo senza vita (VIDEO)

Inserito in: Cronaca
29-11-2012 A un anno dalla denuncia della scomparsa effettuata dai familiari è stato ritrovato un corpo senza vita. Potrebbe essere del 36enne di Primavalle. Le ricerche finora non avevano dato risultati. Nel furgone, sigillato dall'interno con una schiuma addensante, una bombola di gas. Sul posto i familiari di Mirko.

la scientifica analizza il furgone di Mirko Margiotti (copyright OstiaTv Srl)

Malafede - Rinchiuso in un furgoncino sigillato dall'interno, al suo fianco una bombola di gas. Potrebbe essere il corpo di Mirko Margiotti, giovane di Primavalle scomparso il 5 novembre di un anno fa, quello ritrovato senza vita questa mattina in via Mario Carotenuto, una traversa di via di Malafede.

A fare la scoperta gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del XIII gruppo, agli ordini del comdante Moretti, durante un controllo di routine sulle assicurazioni della auto abbandonate da tempo lungo le vie e i parcheggi incustoditi. Gli agenti, vista l'assicurazione scaduta del furgoncino bianco della Fiat hanno contattato i proprietari, i quali hanno risposto subito che proprio un anno fa avevano denunciato la scomparsa del mezzo e soprattutto quella di loro figlio Mirko, uscito per recarsi a Ostia dalla fidanzata, dove però non arrivò mai.

Fu proprio la fidanzata a dare l'allarme ai genitori di Mirko. Inoltre sembrerebbe che il 36enne il giorno della scomparsa avesse acquistato una bombola di gas da campeggio. Da lì il panico e le ricerche assennate, apparizioni anche a Chi l'ha visto?, e poi manifestazioni e volantinaggio per tutta la regione, una pagina facebook per chiedre aiuto agli utenti del web (https://www.facebook.com/groups/546857165327780/?fref=ts), con la speranza che Mirko potesse essere stato avvistato da qualcuno. Ma per un anno nessuna notizia, solo sgomento per la famiglia angosciata riguardo le sorti del proprio figlio.

I familiari di Mirko da pochi minuti sono giunti sul posto, le forze dell'ordine hanno mostrato ai parenti il corpo attraverso un foro nel vetro posteriore del furgone e in questo momento, per quello che hanno potuto riscontrare, sembrerebbe abbiano affermato che si tratterebbe proprio di Mirko. 

Ora si attende la scientifica per l'apertura del furgone e l'intervento del medico legale che potrà risalire alle cause e alla data della morte.  Si tratterebbe comunque di un probablie sucidio.

 

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI

Family Dent Care
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaTodayRomaUno
Partners

Studio Legale Mannucci 

© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci