11/08/2009

MERCOLEDÌ AD ACILIA “UN SECOLO DI CANZONI”

Inserito in: Archivio

Roma, 10 agosto – Le canzoni di Sanremo, quelle dei cantautori, gli anni ’60, Mina e Celentano, la canzone napoletana, la canzone internazionale. Promette di accontentare tutti i gusti “Un secolo di canzoni” (The show must go on), la manifestazione che avrà luogo mercoledì 12 agosto ad Acilia, in piazza San Leonardo da Porto Maurizio e patrocinata dal municipio XIII. Si tratta di un vero e proprio show, una sorta di musical che, attraverso brani ormai celebri, darà modo di ripercorrere la storia della musica dalla canzone dialettale ai giorni nostri. Un vasto panorama delle sette note affidato a cinque cantanti, cinque professionisti che si esibiranno con l’orchestra del maestro Matteo Franza.

Rossella Bennici, Igor De Vita, Eliana Cecere, Alex Colaiuta e Chiara Lisi, sono le voci alle quali è affidato il compito di far riascoltare le immortali melodie dei contemporanei Ligabue, Ramazzotti, Antonacci, Zero e Pausini, tanto per fare qualche nome dei contemporanei. E ancora, ecco le canzoni della memoria quali Arrivederci Roma, ‘O surdato ‘nnammurato, Roma nun fà la stupida stasera e Torna a Surriento, o i brani che hanno dato modo di conoscere i cantautori italiani, la scuola genovese dei Paoli e dei Bindi, Ce n’è per tutti i gusti dunque per una serata all’insegna della qualità e delle sette note. Ma la serata non si limiterà soltanto all’aspetto strettamente musicale e, proprio come in un musical, saranno infatti ripercorsi fatti, storie, avvenimenti e curiosità che hanno trasformato la nostra vita e hanno fatto la storia. Le canzoni insomma, testimoni del tempo. A corredo del musical, 40 pannelli con immagini e personaggi dei vari periodi rappresentati.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci