24/03/2019

Giornata nazionale del Mare: a Ostia al via la 'Settimana Blu' della Guardia Costiera del Lazio

Inserito in: Cronaca
Dall'8 al 14 aprile presso il porto turistico di Roma enti e associazioni racconteranno le iniziative messe in atto per la tutela del mare. Il progetto è teso a stimolare soprattutto gli studenti, affinché creino percorsi utili a renderli 'cittadini attivi e consapevoli del mare'.

Ostia - Martedì 26 marzo, alle ore 10.15 presso la sala conferenze del porto turistico di Ostia, si svolgerà la conferenza stampa relativa alla seconda Giornata nazionale del Mare e alla settimana compresa tra l’8 ed il 14 Aprile, detta la “Settimana blu” dalla Guardia Costiera laziale.

Il Comandante Regionale del Lazio Vincenzo Leone ed il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Gildo De Angelis, congiuntamente ai Capi del Compartimento di Roma e Gaeta, Comandanti Filippo Marini e Andrea Vaiardi, esporranno le principali iniziative promosse sull’intero territorio da parte della Guardia Costiera, in collaborazione con Amministrazioni civiche, enti ed associazioni.

Considerato il valore dell’imponente “territorio marittimo” della Regione, si vuole stimolare soprattutto gli studenti, affinché creino percorsi utili a renderli “cittadini attivi e consapevoli del mare”, vale a dire tutori per la conservazione e la valorizzazione di un bene vitale per il pianeta, nonché diffusori di una cultura di cui, storicamente e tradizionalmente, proprio il mare è portatore.

La scelta del porto turistico di Ostia (attualmente in amministrazione giudiziaria), come già autorizzato dal Tribunale di Roma, vuole rappresentare un ulteriore momento per riaffermare la legalità e l’impegno delle Istituzioni in una struttura sottoposta a misura di prevenzione.

 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci