27/01/2017

Fiumicino come Beijing: anche in aeroporto si festeggia il Capodanno cinese

Inserito in: Eventi
Gli artisti cinesi hanno eseguito la tradizionale Danza del leone nell’Area di Imbarco E suscitando il vivo interesse dei passeggeri e dei tanti curiosi che hanno assistito alla vivacissima esibizione

27 gennaio 2017

Fiumicino – All’aeroporto di Fiumicino inizia oggi l’’Anno del Gallo’, con la celebrazione del Capodanno cinese che ha coinvolto passeggeri ma anche vettori e operatori aeroportuali. L’evento si è svolto nella nuova area di imbarco E, per i voli Extra Schengen, dove 10 artisti si sono esibiti nella tradizionale Danza del Leone, mentre ai viaggiatori presenti sono stati offerti i tipici biscotti della fortuna.

Hanno preso parte all’iniziativa, organizzata da Adr, i rappresentanti delle più importanti compagnie aeree cinesi - Air China, Cathay Pacific, China Airlines, China Eastern, China Southern e Hainan Airlines – che insieme ad Alitalia connettono direttamente lo scalo con dieci grandi città della Greater China: Pechino, Xi'an, Chongqing, Haikou, Wuhan, Canton, Shanghai, Wenzhou, Hong Kong, Taipei. Un vero e proprio record, che l’aeroporto di Roma condivide in Europa solo con Parigi.

La strategia di sviluppo verso le mete orientali, portata avanti da ADR in questi ultimi anni, ha ottenuto importanti ritorni in termini di crescita del traffico. Nel 2016, infatti, sono stati 480.000 (+51% vs 2015) i passeggeri transitati sulla rotta Roma – Cina e ben 690.000 (+28% vs. 2015,) se consideriamo anche quelli che hanno viaggiato da e per la Greater China.

Fiumicino è tra i primi scali al mondo a essere stato accreditato come “Welcome Chinese Airport”, riconoscimento recentemente elevato a livello GOLD, rilasciato dalla China Tourism Academy. I servizi avviati in quest’ottica vanno dalla segnaletica informativo-commerciale, al sito web in lingua cinese, alla disponibilità di acqua calda gratuita nei punti di ristoro dell’aerostazione, al servizio Personal shopper, che vede addette ADR fornire assistenza in lingua cinese. Un’offerta dedicata che, dallo scorso dicembre, si è ulteriormente arricchita, con l’apertura nella nuova Area di imbarco E, di un primario operatore del food specializzato in cucina orientale.

Novità anche per lo shopping: sempre al Capodanno cinese è dedicata la promozione di ADR con Damiani, che in occasione della ricorrenza offre l’8% di sconto su tutti gli acquisti, senza limiti di spesa, per tutti i passeggeri che imbarcano per destinazioni Extra Schengen (non UE), sui prezzi già scontati del 22%, per l’esenzione dell’IVA.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci