06/07/2019

Dramma a Mezzocammino, corpo di una neonata ritrovato nel Tevere

Inserito in: Cronaca
A notare il corpicino un pescatore. Sul posto i sommozzatori dei vigili del fuoco, la squadra mobile, la polizia scientifica e gli agenti del commissariato competente


Roma – Drammatico ritrovamento nel Tevere nel primo pomeriggio di oggi, sabato 6 luglio. Il corpicino di un neonato è stato trovato nel fiume all'altezza del Ponte di Mezzocamino, nei pressi del ristorante Anaconda.

A recuperare il piccolo cadavere, che risultava impigliato nella vegetazione presente lungo la riva, i vigili del fuoco intervenuti con il nucleo sommozzatori. A dare l'allarme alle forze dell’ordine è stato un pescatore, il proprietario del ristorante, che ha notato il corpicino a ridosso della fitta vegetazione mentre stava pescando.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra mobile, del commissariati Esposizione e Lido e della scientifica per i rilievi. L'area è stata transennata. Secondo le prime informazioni sembrerebbe che si tratti di una bambina di circa tre mesi di età.

Sul posto è giunto anche il medico legale per un primo esame sul corpo.
 
Autore: redazione
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci