20/04/2017

Dramma a Casalpalocco, depresso per la morte del padre si spara

Inserito in: Cronaca
Autore di questo gesto estremo un 52enne, che è stato ricoverato al San Camillo. A chiamare i soccorsi la madre

Casalpalocco – E’ stato ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Camillo di Roma l’uomo che nella tarda mattinata di oggi ha cercato di mettere fine alla sua esistenza sparandosi al volto. A dare l’allarme, dopo aver sentito esplodere due colpi, è stata la madre dell’aspirante suicida, un 52enne che, a quanto riferito dai familiari, era caduto in una profonda depressione dopo la morte del padre. Un gesto, sembrerebbe, annunciato.

Il dramma si è consumato in un villino di Casalpalocco intorno alle 12.30, 13 di oggi. La madre abita in un’abitazione adiacente. La donna, dopo essere accorsa ed aver visto il figlio riverso a terra, gravemente ferito, ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Lido di Ostia ed il 118. Il 52enne è stato trasportato in eliambulanza al San Camillo dove è stato ricoverato in codice rosso con gravi ferite al mento e al viso.


Aggiornamento

L’uomo, che è ricoverato in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita, a breve sarà operato al volto. Il 52enne abita in un villino con la madre: lui occupa il pianterreno, la madre il primo piano. A ritrovarlo steso sul divano con una ferita sotto al mento la madre, accanto la pistola, una Beretta.
 
Autore: Maria Grazia Stella
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia




I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci