09/01/2010

CONFCOMMERCIO E CONFESERCENTI: “IMPENSABILE UN CENTRO COMMERCIALE A DRAGONCELLO”

Inserito in: Fiumicino

“Un centro commerciale nella zona di Dragoncello? Lo escludo categoricamente! E' impensabile pensare una costruzione del genera in un territorio che già soffre la presenza di strutture come Parco Leonardo a Fiumicino, l’outlet di Castel Romano o EuRoma 2”. Questa è la denuncia di Luca Capobianco, presidente dell’Ascom Ostia-Confcommercio.

Il Presidente dell’Ascom di Ostia manifesta poi la sua preoccupazione: “La velocità con cui l’iter burocratico ultimamente sta andando avanti, dopo un fermo di circa 4 anni è allarmante. Il prossimo 20 gennaio ci sarà la conferenza dei servizi in Regione. Lì, sicuramente, faremo valere le nostre ragioni”

“La nascita di un altro centro commerciale sarebbe un ulteriore pesante colpo alle piccole e medie imprese locali, che da sempre costituiscono un punto di riferimento fondamentale sia per l’economia dell’intero territorio. Senza parlare poi dei disagi per la viabilità. La zona in questione, infatti – continua Capobianco – sorge in un'area collegata a Roma solo tramite via dei Romagnoli. Ribadisco che il pericolo di chiusura degli esercizi tradizionali a vantaggio delle mega strutture riguardi tutti i cittadini e non solo gli operatori commerciali”

Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di alex


NON SONO D'ACCORDO. PERCHE' QUESTO DISCORSO VALE PER QUALSIASI ZONA DI ROMA...PERCHE' FARE CENTRI COMMERCIALI A FIUMICINO E EUR E NON A DRAGONCELLO, QUARTIERE DORMITORIO ORAMAI DIMENTICATO DALLE ISITUZIONI?CREDO CHE SI RIQUALIFICHEREBBE UN TERRITORIO E SI CREEREBBE TANTO LAVORO, MENTRE I PICCOLI E MEDI COMMERCIANTI FINALMENTE CONCORREREBBERO LEALMENTE...ABBASSANDO ANCHE I PREZZI. SI MIGLIOREREBBE

9/1/2010 12:54
I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci