Infernetto, Si: “Basta cemento selvaggio nel nostro territorio”

UrbanisticaPossanzini: “L'idea di realizzare l'ennesimo centro commerciale di circa 24mila metri quadrati in un quartiere del X Municipio a più alto rischio idrogeologico ci trova assolutamente contrari: ne discuteremo a breve con il commissario Vulpiani”

Infernetto, M5S: “No a centro commerciale di 24mila mq: colpo mortale per commercio”

UrbanisticaFerrara: “No all’ennesima colata di cemento nel territorio. Uno shopping center nell’entroterra di Ostia rappresenterebbe un colpo fatale per la viabilità ed il piccolo commercio del X municipio composto da 9.000 attività commerciali e migliaia di famiglie che vivono in questa città: è giusto combattere la mafia ma anche gli speculatori. Chiesto un incontro in municipio con il prefetto Domenico Vulpiani e in Campidoglio con il commissario Francesco Paolo Tronca per scongiurare l’approvazione”

Assogna: “Costruzioni in via Castelfusano: sì alla verifica autorizzazioni"

Urbanistica“Trattandosi di un'area posta sotto sequestro qualche anno fa e visto che si trova nella pineta, sottoposta quindi ai vincoli della Riserva del Litorale, ci domandiamo come sia possibile costruire ancora quando si parla di porre un freno all'ulteriore consumo del territorio”

‘Ostia Waterfront, il futuro affaccia sul mare’: una Las Vegas sul litorale romano?

UrbanisticaA piazzale Cristoforo Colombo 140mila metri quadri dedicati al divertimento con negozi, palestre, piscine, bar e ristoranti per l’estate 2017. Ma il mistero sarà svelato al cinema il prossimo 14 ottobre... Un crime movie che racconta la storia di una grande speculazione edilizia dove politica, mafia, malaffare e criminalità vanno a braccetto

Acilia sud: “No al centro commerciale e all'albergo”

UrbanisticaI comitati e i cittadini del X municipio chiedono che sia bloccato l’iter che cambia la destinazione d’uso dell’area dismessa Atac e che vi sia realizzato un parcheggio. Riteniamo doveroso che la proposta di delibera venga nuovamente sottoposta all’attenzione della Giunta Comunale e in seguito della ricostituita commissione Urbanistica del Comune di Roma”

Stadio Tor di Valle: il progetto all’esame della Regione

Urbanistica Caudo: “Allo stato attuale l’impianto è chiaro in tutte le sue parti, lo stadio, il business district, il grande sistema ambientale che lo circonda e le infrastrutture per i collegamenti su ferro, stradali, ciclopedonali e di messa in sicurezza idraulica di Decima: dei circa 90 ettari, la metà è destinata a parco e aree verdi, solo l’11 per cento a edifici”. Civita: “La prossima settimana la giunta regionale discuterà una memoria per organizzare i propri uffici”

Cdq Acilia sud 2000: “No al centro commerciale al posto del parcheggio”

UrbanisticaMobilitazione contro il progetto, approvato mercoledì 3 giugno dalla commissione urbanistica del comune di Roma, con il quale sarà modificata la destinazione urbanistica dell’area Atac di 12.600 mq, adiacente alla nuova stazione della Roma-Lido, per trasformarla in albergo e shopping center. Partita una petizione on line firmata già da oltre 500 cittadini

Ostia, ‘crolla’ il lungomuro: prossima l’apertura di 15 varchi

UrbanisticaIl progetto è in fase di studio all'assessorato capitolino all'urbanistica. Papagni: “Siamo pronti a demolire il cosiddetto ‘lungomuro’ in cambio di un progetto di trasformazione e valorizzazione turistica del mare di Roma. Da molto tempo l’associazione che rappresenta gli imprenditori balneari di Roma chiede al Campidoglio un progetto su cui indirizzare gli investimenti e la prospettiva di un turismo, purtroppo ancora assente sul mare”

Casette Pater di Acilia: se ne discuterà in consiglio capitolino

Urbanistica Dopo 29 anni la vicenda sarà all’ordine del giorno dei lavori dell’assise comunale che si terrà martedì 17 febbraio. Lunedì l’incontro con i cittadini è a piazza Capelvenere con il consigliere D’Ausilio, l’assessore Di Salvo e il presidente commissione lavori pubblici Spanò

M5S: “Dissesto idrogeologico: Marino e Tassone rispondono con nuovo cemento”

Urbanistica“In arrivo 20.784 metri cubi nel territorio di Stagni, già provato dai continui allagamenti. Prosegue dunque la linea della cementificazione, senza tener conto delle criticità idriche che negli ultimi tempi sono state oggetto di valutazioni urbanistiche disattese”

I VOSTRI COMMENTI

Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci