30/04/2010

CARO SPIAGGIA, L'ADOC: “RINCARI DEL 2,1% NEGLI STABILIMENTI LAZIALI. DENUNCEREMO CHI VIETA IL LIBERO INGRESSO ALLA BATTIGIA”

Inserito in: Archivio

Si avvicina la bella stagione. E' quasi tempo di mare. Ma quanto costa passare una giornata sulle spiagge del litorale laziale? Secondo un'indagine dell'Adoc, quest'anno costerà circa il 2,1% il più rispetto al 2009. Negli stabilimenti, sono aumentati i prezzi di sdraio, ombrelloni e lettini.

Secondo l'Associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori, quest'anno infatti, una famiglia media di 4 persone arriverà a sborsare circa 85 euro contro gli 83 dell'anno scorso. Il picco più alto che riguarda i rincari si registra per le sdraio (+8,8%) e per gli ombrelloni (+5,4%). Stabili solo i costi d'ingresso e di parcheggio, che in molti casi però è abusivo.

Carlo Pileri, Presidente Adoc, alza dubbi “sull'applicazione dell'accesso gratuito alla battigia da parte dei gestori degli stabilimenti, nonostante la Finanziaria del 2007”, mentre esprime “apprezzamento per le ferree disposizioni del sindaco di Fiumicino Canapini, che ha imposto ai proprietari degli stabilimenti l'obbligo di consentire il libero accesso e transito alla battigia”. L'associazione dei consumatori ci tiene comunque a far sapere che “vigilerà sul comportamento degli stabilimenti e denuncerà chi vieterà il libero ingresso ai bagnanti che vogliono semplicemente accedere alla battigia”.

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia


I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci