09/11/2009

BEACH SOCCER: ECCO I 12 AZZURRI CHE ANDRANNO ALL'ASSALTO DELLA COPPA DEL MONDO. TRA I CONVOCATI ANCHE MARADONA JR

Inserito in: Sport

Dodici sono gli alfieri della spedizione azzurra, che partiranno mercoledì 11 per i Mondiali di Beach Soccer in Dubai. Agli ordini di mister Giancarlo Magrini si rivede il bomber Carotenuto, le novità Del Mestre e Sguazzin e il funambolico Diego Maradona Jr, capitano del Napoli BS campione d'Italia ad Ostia lo scorso agosto. Peccato per l'esclusione, un po' a sorpresa, del lidense Alessandro Tiberi primo marcatore italiano e miglior giocatore della Serie A 2009. “Mi aspettavo l'esclusione. Ero stato convocato per lo stage pre-Mondiale di Cervia ma per motivi di lavoro – dichiara dispiaciuto Tiberi - non sono potuto andare e sono stato costretto a rifiutare la convocazione”.

“Ringrazio tutta la gente di Napoli che in questa stagione mi ha dimostrato stima e affetto incredibili, e sono contento per questo di averli ripagati come meglio non si poteva. L'Italia ha un'ottima squadra – conclude lo Scorpione di Ostia - ma purtroppo quest'anno i sorteggi non sono stati generosi. Faccio, comunque, un grande in bocca al lupo ai miei compagni di squadra”.

Nella conferenza stampa di presentazione della spedizione azzurra, tenutasi oggi nella Sala del Consiglio Federale nella sede della Federcalcio a Roma, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e Vice Presidente Vicario della F.I.G.C. Carlo Tavecchio ha sottolineato il percorso compiuto da questa disciplina emergente: “Quando abbiamo mosso i primi passi in pochi credevano nel beach soccer. La LND con il sostegno della F.I.G.C., invece, ha puntato forte su questo sport con entusiasmo e professionalità. I risultati sono arrivati puntuali, siamo stati i primi tra le federazioni mondiali a dare il placet ad una disciplina che è stata inquadrata solo in un secondo tempo tra quelle ufficiali dalla F.I.F.A. Nel 2004 è stato costituito un campionato di Serie A che non ha eguali a livello internazionale; credo proprio che la scommessa fatta diversi anni fa sia stata vinta”.

Il Direttore Generale della F.I.G.C. Antonello Valentini e il Presidente A.I.A. Marcello Nicchi, partecipando alla conferenza stampa, hanno voluto manifestare la vicinanza delle rispettive istituzioni. Valentini si è dimostrato soddisfatto: “Fin da subito la Federazione ha preso seriamente l’impegno della LND nello sviluppo del beach soccer sostenendo fattivamente la crescita di questo sport divertente sul quale la F.I.F.A. sta investendo molto”.

Le parole di Nicchi hanno confermato il clima di vivo interesse: “L’A.I.A. ci tiene a dare il proprio contributo per l’affermazione della disciplina, per questo ha già organizzato il primo raduno nazionale di arbitri di beach soccer e presto istituirà un vero e proprio organo tecnico nazionale. La presenza dell’arbitro Polito come rappresentante dell’Italia a questi Mondiali testimonia la bontà e la serietà del nostro lavoro”.

Prudente il Ct Magrini: “Questo sport ha un coefficiente d’imprevedibilità molto alto, a causa del fondo in cui si gioca. Per ridurre questo gap bisogna prepararsi senza tralasciare ogni minimo dettaglio, sulla scorta di queste convinzioni è stato orientato il lavoro dello staff tecnico perché siamo consci che per fare bene a questi livelli non basta solo avere muscoli e tecnica, ma serve anche la testa”. Concetti confermati dalle parole di capitan Pasquali e Armando Maradona Jr presenti entrambi alla conferenza stampa.

L’esordio nel Girone C, ci sarà il 16 novembre contro l’Argentina e a seguire gli incontri decisivi contro Russia e Costa Rica. L’obiettivo è arrivare primi nel raggruppamento perché, con ogni probabilità, ciò garantirà di non incontrare il Brasile campione in carica nei quarti di finale. La gara decisiva per la leadership sarà sicuramente quella con la Russia, il remake di una sfida che sta diventando un classico in Europa, ma che non ha precedenti al di fuori di Eurocup ed Euroleague. Il team allenato da coach Pisarev (che quest’anno ha giocato e perso contro l’Italia per 4-6 nella tappa italiana di Lignano S.) ha raggiunto la definitiva consacrazione a livello continentale vincendo il campionato europeo quest'estate in Portogallo.

I convocati

Portieri: Simone Del Mestre, Stefano Spada;

Difensori: Giuseppe Platania, Michele Leghissa, Marco Sguazzin;

Centrocampisti: Francesco Corosiniti, Simone Feudi, Roberto Pasquali, Diego Armando Maradona;

Attaccanti: Massimiliano Esposito, Paolo Palmacci, Pasquale Carotenuto

Lo staff

Capo Delegazione: Alberto Mambelli; Team Manager: Ferdinando Arcopinto; Segretario: Alberto Branchesi; Commissario Tecnico: Giancarlo Magrini; Medico: Daniele Cucchi; Fisioterapista: Giacomo Anibaldi Ranco; Fabio Daddi: Magazziniere

 
Autore: Lorenzo Nicolini
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

Commento di Valerio


Pure Maradona ? Annamo bene!!!

Era mejo Tiberi... Daje Tibo!

9/11/2009 18:32
Commento di Maurizio


Rois Tourism & Lifestyle

L`Agenzia Viaggi Italiana a Dubai.

Seguite con noi le avventure degli Azzurri!!!!

Skype: Maurizio Pompili Rois Dubai
o maurizio@roisbmm.com www.roisbmm.com 00971501819675

FORZA TIBERI!!!!

11/11/2009 12:39

I VOSTRI COMMENTI
Seguici su Facebook
Media Partners
RomaToday
© Copyright OstiaTV S.r.l. Ostia TV News iscr. trib. di Roma n° 197/2010 - direttore responsabile: Silvia Tocci